Vacanza da miliardari a Montecarlo, i luoghi più cool da frequentare

I luoghi del Principato di Monaco inaccessibili ai semplici (e poveri) turisti dove si fa la bella vita

Montecarlo è la meta più lussuosa al mondo. Chi visita il Principato di Monaco e si accontenta di scattarsi un selfie davanti al casinò non sa cosa si nasconde davvero dietro i fastosi palazzi e dentro gli hotel da migliaia di euro a notte.

Il jet set internazionale, teste coronate, celebrity, sportivi, magnati sono soliti frequentare le location più cool di Monaco, luoghi inaccessibili ai semplici turisti.

Tra i posti più esclusivi c’è l’Hotel Métropole Monte-Carlo, affacciato sulla centralissima Place du Casino, ma nascosto da una fitta vegetazione agli occhi indiscreti dei passanti. Chi alloggia in questo hotel 5 stelle gioiello della Belle Époque quest’estate potrà provare la cucina della rinomata chef catalana Carme Ruscalleda, prima donna al mondo ad avere ricevuto ben 7 stelle, che sarà a capo di un nuovo pop-up restaurant, a bordo della Odyssey Pool, un favoloso spazio piscina creato da Karl Lagerfeld.

Molto cool e frequentatissimo d’estate è il Méridien Beach Plaza, unico hotel del Principato ad avere un spiaggia privata. Tra i bagnanti si riconoscono sempre parecchi volti noti. I miliardari ci vanno di giorno, ma anche per il brunch domenicale, per un aperitivo sera o a cena. Quest’estate la novità è l’Ilios Restaurant Bar & Lounge su una meravigliosa terrazza vista mare sulla spiaggia del Larvotto, la spiaggia pubblica di Montecarlo.

La spiaggia più ‘in’ però è quella del Beach, dove è un continuo via vai di Ferrari, Lamborghini e auto di lusso che scaricano magnati e bellissime donne che trascorrono una giornata al sole, pranzando nella loro tenda privata e lontani dagli sguardi dei curiosi.

Le signore si concedono una giornata di relax e di remise en forme alle Thermes Marins Monte-Carlo, un vero paradiso affacciato su Port Hercule, il porto vecchio, da cui si esce completamente rinnovati oppure anche solo qualche ora nella spa del Fairmont, 900 metri quadrati di spazio benessere dove farsi coccolare.

Nel quartiere di Fontvieille c’è un luogo molto amato dai piloti di Formula Uno. Dicono che chi alloggi in questo hotel durante il GP di Montecarlo si aggiudichi anche il gradino più alto del podio. Si tratta del Columbus Hotel, di proprietà, tra gli altri, dell’ex pilota David Coulthard, che per la nuova stagione estiva si è rifatto il look con una nuova lounge perfetta per un cocktail lontano dalla folla.

La sera è il momento in cui si riconosce chi si può permettere lo stile di vita monegasco e chi no. I ristoranti stellati sono inaccessibili ai più, ma le liste d’attesa sono comunque sempre lunghe. Da Joël Robuchon all’interno del Métropole, al Louis XV di Alain Ducasse dentro l’Hôtel de Paris (uno degli hotel più lussuosi in città che ha appena riaperto i battenti dopo un pesante restyling e ampliamento), al Cipriani lungo l’avenue Princesse Grâce allo storico e sempre di moda Sass’ Café, dove la sera tardi si balla sui tavoli.

Estate è sinonimo di musica, live show e balli fino a tarda notte: nel Principato gli artisti di fama internazionale si incontrano ogni anno in occasione del Monte-Carlo Sporting Summer Festival con favolose cene-spettacolo nella Salle des Etoiles. Quest’anno si esibiscono Ringo Star, i Volo, Santana, il Cirque du Soleil e altri ancora.

Tra le più celebri location notturne del panorama monegasco c’è il Twiga con gli arredamenti in stile tribale e il Mar Mediterraneo che fa da cornice. Serate a tema, dj set fino all’alba e un’inconfondibile atmosfera super chic invece al al Nikki Beach del Fairmont Monte-Carlo, uno dei più noti pool bar dell’estate monegasca.

Ma dopo cena c’è un solo indirizzo dove andare: il Jimmy’z. La domenica la discoteca più famosa della costa propone il “SUN day”, dalle ore 15 alle 19, esclusivi party a bordo piscina in un’atmosfera super cool.

Vacanza da miliardari a Montecarlo, i luoghi più cool da frequen...