Nel Veneto le nuove location della fiction “Un passo dal cielo”

La sesta stagione della serie Tv campione di ascolti cambia location e si trasferisce nel Veneto

Per sostituire il Lago di Braies, set inconfondibile della fiction “Un passo dal cielo”, nella nuova serie ce ne sono voluti quattro. La sesta stagione della serie Tv campione di ascolti cambia location e si trasferisce dall’Alto Adige al Veneto.

Non che qui i paesaggi siano meno belli, anzi. I luoghi scelti dalla produzione sono delle cartoline viventi. Nella nuova fiction troviamo il leggendario Lago di Misurina, il Lago Antorno, il Lago di San Vito e quello di Auronzo di Cadore. Ma non solo laghi. Le più suggestive località delle Dolomiti venete fanno da cornice alle vicende del comandante Francesco Neri.

Si riconoscono le strade di Padola nel Comelico Superiore, i paesaggi meravigliosi del comune di Auronzo, come il Monte Piana, e anche qualche scorcio della regina delle Dolomiti, Cortina d’Ampezzo.

Già dalla serie precedente, però, la produzione si era “allargata” verso i confini veneti. I laghi d’Antorno e di Misurina erano già entrati prepotentemente tra i set della fiction, mentre alcune scene in alta montagna erano state girate alla Malga Maraia e a quella di Rin Bianco ad Auronzo di Cadore.

Quella che stanno girando nel Veneto è una nuova stagione ricca di colpi di scena, novità e gradite conferme. Una tra tutte riguarda i personaggi, che vede nuovamente Daniele Liotti protagonista nel ruolo del comandante Francesco Neri, il fidato commissario e amico Vincenzo Nappi interpretato da Enrico Ianniello, e il ritorno di Gianmarco Pozzoli e Jenny De Nucci. Ai volti già noti si affiancano però anche tanti nuovi personaggi, ancora inediti, ad arricchire ulteriormente il cast.

“Crediamo che la ripartenza del nostro settore passi anche attraverso sinergie con il nostro splendido territorio”, ha commentato Luca Bernabei, AD della casa di produzione Lux Vide “la Regione Veneto ha un patrimonio, storico culturale e naturale ricchissimo, lo sfondo ideale per questa nuova stagione”.

“‘Un passo dal cielo’ è una straordinaria opportunità per il territorio, sia per quanto riguarda il traino d’immagine e il suo impatto turistico sia anche per le ricadute sull’economia regionale”, ha dichiarato Jacopo Chessa, Direttore Veneto Film Commission. “Si tratta della prima grande produzione ad arrivare in Veneto dopo il lockdown, e il primo set con cui la Veneto Film Commission si confronta. Una sorta di prova del fuoco alla quale la Film Commission è felice di partecipare”.

Un cambiamento all’insegna delle novità, ma che vuole mantenere un fil rouge: continuare a raccontare e a far scoprire al pubblico quel meraviglioso mondo narrato nelle passate cinque stagioni, quello delle Dolomiti italiane, non a caso nominate dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

lago-san-vito-cadore-veneto

Il Lago di San Vito @123rf

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nel Veneto le nuove location della fiction “Un passo dal cielo&#...