I luoghi del cinema in Italia

Da qualche anno si è diffuso un nuovo filone turistico, si tratta del movie tour. Centinaia di visitatori si recano presso i luoghi dove sono ambientati film e fiction

Girare l’Italia recandosi nei luoghi in cui sono stati girati film e fiction. Si tratta del nuovo filone turistico denominato movie tourism (o movie tour) che sta riscuotendo un enorme successo ed è in voga già da alcuni anni. Che i turisti stranieri si rechino a Roma per visitare la Fontana di Trevi, magari sognando di fare il bagno come Anita Ekberg ne La Dolce Vita, non ci sorprende. La cosa che crea più stupore è che frotte di visitatori abbiano iniziato a recarsi in pellegrinaggio presso piccole cittadine di cui prima non avevano mai sentito parlare. E così, gli abitanti di Città della Pieve, Perugia, si sono visti costretti ad arginare le centinaia di visitatori che cercavano i luoghi dove sono stati girati gli episodi di Carabinieri, fiction di grande successo. Il Castello di Agliè, nei pressi di Torino, che ha fatto da sfondo alla fiction Elisa di Rivombrosa, ha visto un aumento esponenziale dei turisti, che in pochi anni sono passati da meno di 9 mila a oltre 57 mila. Film come Benvenuti al Sud o Basilicata coast to coast hanno dato un bel da fare al turismo meridionale. I comuni di Santa Maria di Castellabate, nel Cilento, e di Maratea hanno dovuto far fronte a ondate di turisti in cerca, oltre che dello splendido mare, dei luoghi che hanno ospitato questi film campioni di incassi. Molte altre sono le città che, grazie alle fiction, hanno visto crescere il numero di turisti. Certo, Milano o Napoli non hanno bisogno di essere di essere sponsorizzate, ma un po’ di pubblicità gratuita come quella offerta dalla soap Un posto al sole dal film di Checco Zalone Che bella giornata, non può di certo far male.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I luoghi del cinema in Italia