Notti esplosive: le feste con i fuochi d’artificio più belle d’Italia

Da Nord al Sud gli spettacoli pirotecnici sono una grande attrazione dell'estate. Ecco le località con i festival più famosi

Tutti con il naso all’insù per ammirare gli eventi più esplosivi dell’estate. I fuochi d’artificio sono i re incontrastati della nostra penisola durante la bella stagione, e in moltissime località vengono organizzati festival e rassegne che prevedono spettacoli pirotecnici in grado di lasciare a bocca aperta grandi e piccini.

Partendo dal Piemonte, dove dal 14 luglio al 14 agosto troviamo “Vette d’artificio”, la manifestazione piromusicale che si tiene in Val d’Ossola, giunta alla quarta edizione.

In Lombardia si tiene una lunga rassegna per festeggiare l’estate a Limone sul Garda, dal 5 luglio al 14 agosto, con un ultimo appuntamento il 6 settembre. Sull’estremità settentrionale del lago, a Riva del Garda (qui siamo in provincia di Trento) c’è poi “Notte di fiaba”, l’evento dedicato ai più piccoli che il 25 agosto si conclude con uno spettacolo pirotecnico.
I fuochi illuminano anche la rievocazione storica del Palio dei Castelli di Castiglione Olona, in provincia di Varese.
Val bene inoltre una gita oltreconfine, sul lungolago di Locarno-Muralto (versante svizzero del Lago Maggiore), per assistere al festival “Luci e ombre”, con lo spettacolo pirotecnico del 7 luglio.

In Veneto appuntamento a Bibione e Cavallino-Treporti con i fuochi vista mare. Per la prima località sono previste tre date: il 22 luglio, Ferragosto e 30 agosto, mentre sul lido veneziano potete ammirarli durante la manifestazione “Beach on fire”, il 25 agosto. Anche nella vicina Caorle i fuochi sono protagonisti sulla spiaggia di Ponente, il 21 luglio e il 14 agosto.

Sul versante tirrenico troviamo la storica “Festa del Mare” di Levanto (La Spezia), dedicata a San Giacomo, in programma il 24 e 25 luglio. Se invece amate la competizione dovete andare a Recco (a pochi chilometri da Genova), dove il 7 e 8 settembre i sette quartieri della città si sfidano nella Sagra del Fuoco.

Sulla riviera adriatica fa la parte del leone la “Notte Rosa” di Rimini e Riccione, definita il Capodanno dell’estate per i suoi fuochi spettacolari. Quest’anno viene celebrato nel fine settimana del 6-7 luglio. Dalle parti di Ancona invece c’è il Festival di Senigallia, previsto il 21 agosto sulla banchina di Levante, mentre scendendo in Abruzzo meritano una visita le “Nuttate 3.0” di Lanciano (Chieti), che prevedono spettacoli pirotecnici fino a notte fonda nel fine settimana del 14-16 settembre.

A Napoli l’appuntamento con i fuochi di Ferragosto sul lungomare è una tradizione affascinante e consolidata, mentre a Scorrano, nel cuore del Salento, dal 5 all’8 luglio va in scena il “Festival delle luci”, che insieme alle suggestive luminarie allestite per Santa Domenica prevede lo spettacolo pirotecnico.

In Sicilia spicca il “Festival nazionale dei fuochi d’artificio” di Aci Bonaccorsi, in provincia di Catania, che si tiene il 2 agosto in onore di Santo Stefano Protomartire, e in Sardegna conquista la scena il lungomare di Alghero, dove la notte di Ferragosto viene celebrata con i “Focs de mig agost”.

Notti esplosive: le feste con i fuochi d’artificio più belle&nb...