Un giorno a Carpentras, splendida cittadina provenzale

Cosa vedere a Carpentras bellissima città provenzale situata in una delle zone più assolate della Francia, ricca di storia, cultura e di paesaggi incantevoli.

La bellissima cittadina di Carpentras si trova nella regione di Provenza-Alpi-Costa Azzurra, nella Francia meridionale. Il comune, con i suoi oltre trentamila abitanti, fa parte del dipartimento della Vaucluse, e vanta un’antica e ricca storia, la quale affonda le proprie radici nell’epoca romana. L’area di Carpentras ha sempre rivestito un ruolo centrale nell’economia della regione, rappresentando un importante snodo e crocevia commerciale. La cittadina è sormontata dal celebre monte Ventoux, il monte Ventoso di petrarchiana memoria.

Carpentras, come tutta l’area della Provenza, è caratterizzata da un clima mediterraneo, mite, caldo e piacevole in tutte le stagioni. Il mese più freddo dell’anno è gennaio, mentre quello più caldo è luglio, durante il quale le temperature possono salire sino a quasi 38°C. L’autunno è la stagione più piovosa, pertanto vi suggeriamo di visitare questa zona in primavera, quando la fioritura e la rinascita della natura conferiscono a Carpentras un’atmosfera fatata.

La cittadina di Carpentras ospitò nel Medioevo la prima sede della cattività avignonese del papato, e per qualche tempo il poeta Francesco Petrarca vi stabilì la propria residenza. La struttura della città è cambiata moltissimo nel corso dei secoli, andando a perdere le cinta murarie e acquisendo man mano la peculiare struttura a cuore che la caratterizza oggi. Il cento storico di Carpentras è davvero incantevole, quieto e puntellato di importantissimi edifici storici. Seguiteci alla scoperta di alcuni dei monumenti più significativi di questa magnifica cittadina.

Iniziamo il nostro percorso alla scoperta dei monumenti più importanti di Carpentras partendo dal famoso Arco di Carpentras, di origine romana, risalente al I secolo dopo Cristo. L’arco di Carpentras fu tra i primi edifici a essere inserito nel XIX secolo nella lista dei monumenti storici francesi. L’arco è caratterizzato da bassorilievi ben conservati, e nel corso del tempo è stato inglobato nel contesto architettonico circostante, sino a diventare parte dell’attuale palazzo di giustizia.

Un altro importantissimo monumento della cittadina provenzale è la sinagoga di Carpentras, considerata la più antica sinagoga francese. Questo incantevole edificio storico fu costruito nel 1367, per poi subire una ricostruzione generale nel XVIII secolo. Al suo interno sono conservati innumerevoli utensili e oggetti utilizzati per la liturgia risalenti ai secoli passati; i vari locali della sinagoga sono perfettamente conservati e tutt’oggi utilizzati. L’edificio si trova nel cuore di quello che fu il ghetto ebraico di Carpentras, in place Maurice Juiverie.

Nel centro storico troviamo inoltre uno dei principali edifici della città di Carpentras, situato in piazza General de Gaulle, nonché uno dei suoi simboli più noti: la cattedrale, una chiesa di stile gotico costruita nel XV secolo e dedicata al patrono Saint Siffrein. La cattedrale presenta incantevoli vetrate decorate in puro stile gotico provenzale, e una bellissima pala d’altare quattrocentesca, sulla quale è stata raffigurata la Vergine assista accanto a Saint Siffrein e a San Michele.

Sempre su piazza General de Gaulle vi segnaliamo un edificio di grande interesse storico e architettonico: il bellissimo palazzo Episcopale, caratterizzato da una facciata in stile italiano e interni elegantissimi. Vi consigliamo inoltre di far visita alla bellissima torre del Battifredo, la quale fu costruita nel XV secolo e caratterizzata da un magnifico campanile, realizzato in ferro battuto e finemente istoriato. Se avete un po’ di tempo fate anche un salto al Musee Sobirats, una interessante residenza privata con un elaborato ed elegante arredamento che risale all’epoca di Luigi XV.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Un giorno a Carpentras, splendida cittadina provenzale