Palinuro: le spiagge più belle del Cilento

Qualche consiglio sulle spiagge da non perdere del paese di Palinuro

Palinuro è una piccola località in provincia di Salerno, molto conosciuta in tutto il mondo. Piccolo centro balneare, ospita ogni anno migliaia di turisti che da ogni parte del mondo vengono per ammirare questa perla naturalistica. Non c’è da stupirsi che la località faccia parte del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e che le sue spiagge siano state premiate dal FEE – Foundation for Environmental Education – con la tanto ambita Bandiera Blu.

Inoltre, proprio Palinuro ha ricevuto le “Vele di Legambiente”, che premiano non solo la qualità delle acque di balneazione, ma anche il sistema di raccolta differenziata dei rifiuti, l’utilizzo delle risorse idriche, la presenza di aree pedonali, l’efficienza dei servizi e anche la valorizzazione del paesaggio e delle produzioni locali. Insomma, Palinuro è un paradiso in casa nostra, capace di stupire e far innamorare anche i vacanzieri più scettici.

Palinuro, le spiagge da non perdere

Il tratto di costa nei dintorni di Palinuro è prevalentemente roccioso, con piccoli promontori e rocce che si affacciano sul mare; in alcune zone gli scogli più bassi permettono di raggiungere l’acqua limpida, ma per le nuotate è preferibile recarsi sempre in spiagge autorizzate. Nei piccoli golfi naturali di Palinuro si trovano numerose spiagge di sabbia finissima, la scelta è così ampia che si può organizzare la vacanza scegliendo ogni giorno una spiaggia diversa.

La meraviglia di questo luogo è nei piccoli golfi naturali. Ogni insenatura infatti ospita numerose spiagge di sabbia finissima: la scelta è così ampia che si può organizzare la vacanza scegliendo ogni giorno una spiaggia diversa.

La spiaggia delle Saline

Il nostro itinerario parte dalla parte settentrionale di Palinuro, dove si trova un tratto di costa sabbiosa lungo quasi 5 chilometri. Qui si trova la spiaggia delle Saline, che grazie al fondale basso e alla sabbia dorata è una delle mete preferite dalle famiglie con bambini.

La spiaggia di Ficocella

Al centro del paese si trova la spiaggia di Ficocella, facilmente raggiungibile sia a piedi che in auto. Sulla spiaggia di finissima sabbia dorata è possibile riposarsi e abbronzarsi sotto il caldo sole mediterraneo, rinfrescarsi nell’acqua limpida e fare rilassanti nuotate.

Le spiagge di Capo Palinuro

Proseguendo lungo la costa ci si allontana dal piccolo centro abitato per raggiungere l’area più naturale di Capo Palinuro. La strada principale conduce a un piccolo molo dove si trova un porto preceduto da due ampie spiagge di sabbia gialla. La bellissima insenatura offre ai turisti un mare cristallino e limpido, ottimo per lunghe nuotate, e un fondale sabbioso.

Proseguendo lungo la costa si incontra la spiaggia della Marinella, situata vicino alla foce del fiume Lambro. La spiaggia sabbiosa è attrezzata e offre diversi servizi per i bagnanti.

Vicino alla foce del fiume Mingardo si trova la famosa spiaggia dell’Arco, una delle tappe imperdibili dei turisti che visitano la regione. Situata fuori dal centro di Palinuro, la spiaggia è caratterizzata da un grande arco nella roccia, un gioiello che farà da sfondo alle vostre foto ricordo. Superata questa porta naturale si giunge presso una suggestiva caletta, un posto unico dove le alte scogliere proteggono un breve tratto di costa sabbiosa.

Le grotte di Palinuro, escursioni in barca

Grotta sulla costa di Palinuro

Una delle tante grotte sulla costa di Palinuro

La peculiarità di Palinuro – come abbiamo già detto – sono proprio le numerose grotte e gole, alcune raggiungibili solo via mare. Per questo vale la pena fare un giro in barca lungo la costa per visitare gli angoli più nascosti e selvaggi.

Escursioni guidate su battelli e barche sono organizzate per visitare la Grotta Azzurra e la Grotta d’Argento: ambientazione quasi lunare, non riesce facile pensare che non ci sia nessun effetto speciale dietro. Dalla spiaggia del Buonconsiglio si può vedere il Coniglio, uno scoglio che si erge nel mare ad alcuni metri di distanza. Il piccolo isolotto, raggiungibile con i tour organizzati, presenta una ricca vegetazione e un panorama da cartolina.

Non solo mare: il promontorio di Capo Palinuro

Il promontorio di Capo Palinuro è un’alta scogliera formata da rocce calcaree a picco sul mare. Proprio questa posizione particolare offre un paesaggio naturale unico: nonostante troviamo piante tipiche della macchia mediterranea, possiamo ammirare delle specie vegetali uniche, come la Primula di Palinuro. Quindi, se volete fare una pausa dalla vita da spiaggia, consigliamo di percorrere i sentieri di Capo Palinuro, per ammirare nello stesso momento il panorama sul mare e il patrimonio naturalistico. Non dimentichiamo la cultura: numerose sono le torri saracene – visitabili – costruite nel corso del XVI secolo.

 

Palinuro: le spiagge più belle del Cilento