Saint Kitts e Nevis, il paradiso dei Caraibi che presto non ci sarà più

Più di un quarto di queste due splendide isole vulcaniche è già svanito nel Mar dei Caraibi dagli anni Novanta a oggi

I Caraibi perderanno due splendide isole, Saint Kitts e Nevis, che hanno iniziato il proprio ritorno nel Mar dei Caraibi negli anni Novanta e da allora non si sono mai fermate.

Il panorama dei Caraibi cambierà radicalmente nel prossimo futuro, con il crescente livello del mare che porterà alla sparizione di due splendide isole. Vittime dei cambiamenti climatici saranno Saint Kitts e Nevis. Si tratta di un arcipelago dalle piccole dimensioni, sito nelle Piccole Antille, i cui abitanti si ritroveranno privi di una casa nel prossimo futuro, concretamente ‘derubati’ della terra sotto i piedi.

Negli anni Novanta le due isole vulcaniche avevano dimensioni ben differenti ma, dal 1961 al 2014, hanno perduto più di un quarto della propria area, precisamente il 27.71%. Un’intera generazione ha visto svanire nel mare 90 chilometri quadrati di terra.

Caraibi - Saint Kitts

Fonte Foto: iStock

Allo stato attuale, dopo la sparizione di quella che è la superficie di Disneyworld, ciò che resta di Saint Kitts e Nevis sono unicamente 260 chilometri quadrati di terra, con un totale di 45mila persone rimaste nelle loro case.

Una situazione drammatica che è, al tempo stesso, un richiamo incredibile per i turisti di tutto il mondo. Natura incontaminata, lo splendido Mar dei Caraibi e un pieno di relax assicurato. Le due isole formano insieme il paese più piccolo presente nell’emisfero occidentale. Le dimensioni ridotte consentono una visita completa, da un capo all’altro, in scooter, auto, taxi o bici, per gli amanti del genere. Da un’isola all’altra invece è possibile spostarsi in traghetto, con il canale The Narrows che fa da collegamento.

Nel 1493 Saint Kitts venne raggiunta da Cristoforo Colombo e proprio per questo venne inizialmente denominata San Cristoforo. Divenuta colonia britannica delle Indie Occidentali, rimase suddivisa tra colonizzatori inglesi e francesi per tutta la durata del 17esimo secolo. A testimonianza di tali scontri, è presente sull’isola la fortezza di Brimstone Hill, facente parte del Patrimonio dell’Umanità Unesco.

Caraibi - Saint Kitts

Fonte Foto: iStock

Anche Nevis venne scoperta da Colombo e il suo nome deriva dallo spagnolo ‘las nieves’, in riferimento alle enormi nuvole che la sovrastano. I luoghi ideali per gli amanti del relax, dell’ecoturismo e delle escursioni. I Caraibi offrono ovunque scorci fantastici ma queste due isole a rischio rappresentano una rotta ben al di fuori di quelle di massa. Dalle spiagge alle foreste tropicali, è questo il luogo ideale per vivere la vera essenza degli arcipelaghi caraibici.

Saint Kitts e Nevis, il paradiso dei Caraibi che presto non ci sarà&n...