Napoli in 3 giorni, un week end tutto partenopeo

3 giorni a Napoli: informazioni utili per chi ha intenzione di visitare il capoluogo campano, situato sll'omonimo golfo, ai piedi del grande vulcano

3 giorni a Napoli vi consentiranno di visitare gran parte delle meraviglie che la città ha da offrire ai turisti. Uno dei simboli del capoluogo della Campania è certamente la famosa Cappella di Sansevero, con la magnifica scultura del Cristo Velato e lo splendido soffitto affrescato: uno dei più bei musei di Napoli. Tra i musei più importanti si trova quello Archeologico, con tantissimi reperti dell’epoca romana. Altro luogo da non perdere durante un weekend di 3 giorni a Napoli sono le Catacombe di San Gennaro, risalenti al I e II secolo d.C. Si tratta di un’area cimiteriale sotterranea sviluppata su due piani, accessibili con rampe di scale.

Da non perdere il Palazzo Reale, il Duomo e la Basilica di Santa Chiara. Il primo è stato una delle residenze della dinastia dei Borboni, durante il Regno delle Due Sicilie; un imponente edificio con le statue dei sovrani posizionate sulla facciata e nei cortili, costituiti da splendidi giardini. Il Duomo è una splendida costruzione che mette insieme lo stile gotico, neogotico, rinascimentale e barocco, risalente al XIII secolo. Al suo interno è possibile ammirare le reliquie di San Gennaro, patrono della città e diverse opere pittoriche di particolare bellezza e fattura.

La Basilica di Santa Chiara è una chiesa monumentale realizzata in stile gotico nel 1330. La chiesa è stata costruita su un antico sito termale, i cui resti sono stati ritrovati grazie agli scavi archeologici. Non si può parlare di Napoli senza parlare di un altro importante simbolo della città, il Maschio Angioino . Si tratta di un castello costruito tra il XIII e XV secolo da Carlo I d’Angiò. Al suo interno si può visitare la Cappella Palatina, l’armeria e sale espositive con dipinti e opere scultoree.

Da non perdere durante un soggiorno di 3 giorni a Napoli è il sito storico e archeologico di Pompei. Vedere come la vita si sia fermata sotto metri di cenere vulcanica è davvero emozionante. Lo stesso discorso vale per Ercolano, altro centro spazzato via dalla furia del Vesuvio. Suggeriamo di visitare Napoli anche sotto le feste natalizie per ammirare i magnifici presepi artigianali che tutto il mondo ci invidia. Napoli è una bella città e offre davvero molte possibilità di escursioni nei dintorni. Come quella sul Vesuvio o sull’Isola di Capri.

Napoli in 3 giorni, un week end tutto partenopeo