Sull’isola di Notre Dame dove si svolge il GP di F1 del Canada

L’isola artificiale fu costruita sul fiume San Lorenzo nel 1965, in occasione dell’Expo del ’67. Oggi è il polmone verde di Montreal

Al largo di Montreal sorge l’isola di Notre Dame, famosa perché ospita il circuito Gilles Villeneuve dove ogni anno si disputa il Gran Premio di Formula Uno del Canada. Su questo circuito, Michael Schumacher vinse ben sette volte.

L’isola è artificiale e fu costruita lungo il fiume San Lorenzo nel 1965, in occasione dell’Esposizione universale del ’67 e per celebrare il centenario del Canada.

Dei padiglioni dell’Expo è rimasto ben poco, al posto loro sono stati piantati centinaia di aceri che in autunno si colorano di rosso acceso – il fenomeno del foliage è famoso in Canada – e d’estate è un enorme parco, Parc Jean-Drapeau, che si estende fin sulla vicina Saint Helen’s Island.

C’è anche un bellissimo giardino fiorito, il Jardins des Floralies, all’interno del quale è rimasto l’edificio che ospitava il padiglione della Giamaica, Pavillon de la Jamaïque, e che oggi è un bellissimo bar lounge dove pranzare o prendere un aperitivo.

Sull’isola di Notre Dame hanno costruito un parco dei divertimenti frequentatissimo dalle famiglie, il casinò di Montreal e la Biosfera, che è un po’ il simbolo dell’isola, una gigantesca sfera d’acciaio ricavata in quello che è stato il padiglione USA durante l’Expo e che oggi ospita il museo dell’ambiente.

I cittadini di Montreal amano venire qui d’estate per godere della bella spiaggia, la Jean-Doré Beach, che è stata ricavata lungo il San Lorenzo. Con gli ombrelloni, le postazioni dei baywatch e i chiringuito sulla spiaggia sembra di essere sulla Riviera Romagnola. Anche i turisti la adorano.

Fare il bagno nel fiume non è da tutti; l’acqua, nonostante d’estate anche a Montreal faccia parecchio caldo, resta comunque fredda. Per fare qualche tuffo in tutta tranquillità c’è l’Aquatics Centre, con una bellissima piscina olimpionica.

Il parco è anche il luogo dove organizzano i concerti estivi più belli e più grandi. Tra i più famosi ci sono i Vans Warped Tour, il più grande concerto itinerante del Nord America, durante il quale si esibiscono gruppi rock, l’Heavy MTL, due giorni di concerti heavy metal distribuiti anche in alcune location della città, e l’Ile Soniq, un evento musicale di tutt’altro genere, quello dance.

Chi dovesse visitare Montreal d’inverno, potrà comunque fare un salto sull’isola di Notre Dame per ammirare uno degli eventi più magici che si tengono in città: la Fête des neiges. Solitamente inizia a gennaio e dura quattro weekend. L’intera isola si trasforma in un luogo dove svolgere attività all’aperto sotto la neve, come l’hockey su ghiaccio, il pattinaggio, le ciaspolate ecc.

biosfera-isola-notre-dame-montreal

Sull’isola di Notre Dame dove si svolge il GP di F1 del Can...