Classifica delle 10 librerie più belle d’Italia

Appassionati di libri oppure no, queste 10 librerie italiane sono imperdibili. Dalle selezioni di volumi antiche, alle location più affascinanti: ecco le libreria più belle d'Italia

Esistono piccoli universi disseminati in varie città, dove quel tipico odore di carta, polvere e rilegature in pelle è capace di trasportarci immediatamente in una dimensione di fantasia e cultura. Stiamo parlando delle librerie, luoghi magici per eccellenza che racchiudono in sé infiniti mondi che parlano di avventure, amore, intrighi, passioni e saggistica.

Che siate degli appassionati di lettura oppure no, almeno una volta nella vita dovete concedervi un tour delle librerie più belle d’Italia: da nord a sud, queste librerie non sono semplici punti vendita, ma capolavori di architettura e storia incastonati in contesti eccezionali e fuori dal comune. Scopriamo insieme le librerie più belle d’Italia passando da Venezia a Napoli, da Roma a Milano, da Lecce a Messina e da Cagliari a Torino. Preparate la mappa e segnate i nomi che troverete di seguito in questo articolo: le librerie più belle d’Italia vi aspettano.

1. Libreria Acqua Alta a Venezia

Che Venezia sia già di per sé una “voce fuori dal coro” è cosa nota. Città galleggiante e meta turistica per eccellenza, fra le più visitate di tutto il mondo, Venezia non poteva non essere madre di una delle librerie più belle d’Italia. In Calle Lunga Santa Maria Formosa si trova la Libreria Acqua Alta di Venezia, un luogo che si rivolge direttamente agli appassionati della letteratura. Qui non troverete le ultime uscite in catalogo o libri appartenenti a grandi catene, ma solo titoli altamente selezionati dal proprietario – acquistati da privati o da biblioteche specifiche.

La vera unicità della libreria Acqua Alta di Venezia, però, è il suo ingresso, che si affaccia direttamente sul canale veneziano. Per non parlare poi della disposizione dei libri al suo interno: girovagando nella libreria non solo vi ritroverete a fare uno “slalom” fra le migliaia di tomi ammassati in ogni dove, ma molti di essi sono collocati all’interno di vasche da bagno – con funzione di “ceste” – e persino… di una vera gondola! Non è un caso che questo piccolo gioiello venga considerato a tutti gli effetti una delle librerie più belle d’Italia.

2. Libreria Palazzo Roberti a Bassano del Grappa

Librerie più belle d'Italia

Librerie più belle d’Italia: Palazzo Roberti a Bassano del Grappa

Prendete un palazzo settecentesco dall’aspetto altisonante e romantico, inseritevi al suo interno una libreria che si sviluppa su tre piani e avrete la Libreria Palazzo Roberti, un capolavoro per gli occhi e per la mente. Situata a Bassano del Grappa, la Libreria Palazzo Roberti è gestita da tre appassionate sorelle che da oltre vent’anni curano ogni aspetto legato alla libreria e alla selezione dei libri presenti.

Entrando nella Libreria Palazzo Roberti si ha l’impressione di introdursi in una casa privata, che si sviluppa su tre piani distinti e che è ospitata fra le mura di un palazzo storico. Persino le presentazioni e gli incontri con gli autori vengono svolte in un salone affrescato – posto al primo piano. Tra volte, marmo, scaffali in legno e pezzi d’antiquariato, troverete certamente il tomo capace di rubare la vostra attenzione in una delle librerie più belle d’Italia.

3. Libreria Antica e Moderna Fiorentino a Napoli

Frequentata niente meno che da Benedetto Croce in persona, in questa classifica delle librerie più belle d’Italia non può certo mancare questa perla del napoletano – la Libreria Antica e Moderna Fiorentino. Situata nel centro storico di Napoli, che contribuisce a rendere l’impatto ancora più coinvolgente, la Libreria Antica e Moderna Fiorentino si trova a Calata Trinità Maggiore – precisamente al civico 36, a pochi passi da Piazza del Gesù. Fu fondata da Fausto Fiorentino già nel 1936, e da allora ha visto ampliare la sua collezione di libri antichi e introvabili, romanzi d’epoca, edizioni incredibilmente pregiate e titoli esclusivi. Al suo interno potrete trovare anche i romanzi più attuali, ma la vera bellezza è perdere il proprio sguardo fra le centinaia e centinaia di collezioni presenti sugli scaffali.

4. Libreria Del Viaggiatore a Roma

Avete presente le librerie descritte nei grandi romanzi d’epoca, quelle in cui lo sguardo si perde fra colori, pagine, polvere e tanta carta? Nella capitale ce n’è una esattamente così, piccola e concentrata, dove la musica jazz e la tranquillità del contesto sono in grado di trasportarvi in un mondo senza tempo. Dimenticate l’orologio quindi e perdetevi nell’atmosfera unica della Libreria Del Viaggiatore a Roma, situata in Via Del Pellegrino al civico 165.

Tra le librerie in assoluto più belle d’Italia, la Libreria Del Viaggiatore di Roma è autentica e autoctona quanto i sanpietrini che lambiscono il suo ingresso, ed è un punto di riferimento per tutti gli amanti del viaggio. Non a caso sull’insegna campeggia il nome “Libreria Del Viaggiatore”: l’attività si è voluta distinguere per la proposta di guide, cartine, romanzi e libri concentrati proprio sull’arte e sul piacere del viaggiare.

5. Libreria Giufà a Roma

Librerie d'Italia: ecco le più belle

Librerie più belle d’Italia: Libreria del Viaggiatore e Giufà a Roma

C’è un connubio che in letteratura e in cinematografia è particolarmente amato: quello dei libri e del caffè. In fondo, quando ci si immagina immersi in una lettura avvolgente e appassionata, è praticamente impossibile non figurarsi a sorseggiare una tazzina di caffè espresso a conciliare i propri pensieri.

È su questo binomio vincente che si basa la formula della libreria Giufà di Roma, conosciuta anche come “libreria Caffè Giufà”. Situata in Via Degli Aurunci al civico 38, in zona San Lorenzo, Giufà è il secondo nome della capitale a conquistarsi di diritto un podio fra le librerie più belle d’Italia. Qui è possibile rilassarsi su uno dei confortevoli salottini interni perdendosi nella lettura di un romanzo o di un saggio, ascoltare ottima musica in filo diffusione e sorseggiare bevande calde rigorosamente equo solidali.

6. Libreria Del Mondo Offeso a Milano

Chi l’ha detto che le librerie più belle d’Italia debbano essere necessariamente antiche? L’eccezione qui la fa la Libreria Del Mondo Offeso di Milano, attiva “solo” dal 2008 ma che si è saputa contraddistinguere per il suo carattere ben definito. La Libreria Del Mondo Offeso ha avuto più sedi nella città ambrosiana, e attualmente la si può trovare in Piazza San Simpliciano al civico 7, su Corso Garibaldi.

Qui la parola d’ordine è “valore”: varcando la soglia di questa libreria, infatti, si accetta implicitamente di rispettarne le regole e la filosofia. I valori della Libreria Del Mondo Offeso si basano su una coscienza equo-solidale, su un impegno sociale conclamato e su un cristallino scambio di opinioni. Non a caso, questa libreria è anche un rinomato ritrovo socio-culturale per tutti gli abitanti dei paraggi.

7. Libreria Liberrima a Lecce

Il calore del Salento si respira a pieni polmoni nella libreria Liberrima di Lecce, situata nel centro storico della città e ospitata all’interno di un palazzo barocco meravigliosamente conservato. Liberrima si è guadagnata un titolo di diritto fra le librerie più belle d’Italia già per la sua cornice mozzafiato, ma è il suo interno a lasciare davvero senza parole.

Fra antiche volte di mattoni e scaffali in legno, la libreria Liberrima di Lecce è un luogo polifunzionale dove potersi recare non solo per sfogliare o acquistare qualche bel libro, ma anche per sorseggiare un caffè o un calice di ottimo vino in compagnia di illustri e storici personaggi… cartacei. Liberrima è caffetteria, enoteca e persino ristorante. Cosa volere di più?

8. Libreria Colapesce a Messina

Immaginate un luogo libero da ogni schema, dove non esistono regole su come comportarsi. In che senso? Si pensi, ad esempio, che all’interno di una libreria si debba necessariamente osservare e acquistare libri, finendo qui la propria “esperienza”. Questo non accade nella libreria Colapesce di Messina, dove i libri sono l’ovvia presenza in un posto che è anche bistrot, enoteca, internet point e tanto altro.

Oggi la libreria Colapesce di Messina è anche un luogo di ritrovo per i giovani del luogo, che possono studiare liberamente, mangiare un dolce o sorseggiare del buon vino senza l’obbligo di acquisto dei libri. Questi ultimi, però, fanno davvero gola, soprattutto grazie all’attenta selezione che viene fatta dal proprietario Filippo.

9. Libreria Tuttestorie a Cagliari

Librerie più belle d'Italia

Librerie più belle d’Italia: libreria Tuttestorie a Cagliari

L’amore per la lettura è un qualcosa che va coltivato fin da piccoli, per fare in modo che crescendo questa passione si incrementi sempre di più ampliando i propri orizzonti culturali ed emotivi. Proprio questo è l’intento della libreria Tuttestorie di Cagliari, annoverata fra le librerie più belle d’Italia per il suo impegno pedagogico di avvicinare i più piccoli ai libri e alla letteratura. Dalla passionale e affascinante isola sarda, Tuttestorie è gestita da tre donne tenaci che hanno saputo creare uno spazio grande e articolato tutto dedicato alla letteratura per ragazzi. Vi è anche un celebre festival che prende il nome proprio da questa libreria, dove si organizzano ciclicamente laboratori, iniziative, mostre del libro e incontri letterari.

10. Libreria Luxemburg a Torino

Sorge a Piazza Carignano la libreria Luxemburg di Torino, conosciuta non solo come una delle librerie più belle d’Italia, ma che detiene la nomina di una delle librerie più belle al mondo. La libreria Luxemburg pullula di intellettuali, filosofi e pensatori dell’epoca moderna, che si riuniscono fra le confortanti mura di questa perla torinese per discutere e confrontarsi – anche in altre lingue. La libreria infatti è nota per la sua selezione di libri internazionali e riviste straniere che provengono da ogni parte del mondo, alcune di esse persino introvabili. Il livello culturale che si respira alla libreria Luxemburg di Torino è altissimo: lo avevano percepito anche Allen Ginsberg, Philip Roth e Primo Levi, solo alcuni dei frequentatori di questa storica libreria.

Classifica delle 10 librerie più belle d’Italia