Vacanze sulle Dolomiti: andar per valli

Al confine tra Trentino, Alto Adige e Veneto alcune delle principali valli dolomitiche: dalla Val Badia alla Val Gardena

Compiendo un giro in senso orario al confine tra Trentino, Alto Adige e Veneto, si incontrano alcune tra le valli più suggestive del comprensorio delle Dolomiti. E’ soltanto una selezione, anche le valli più occidentali e orientali meritano attenzione, così come le valli minori, ma ecco comunque un percorso alla scoperta di questi Monti Pallidi. Convenzionalmente le Dolomiti sono racchiuse tra il fiume Rienza e la Val Pusteria a Nord, a ovest tra l’Isarco e la valle dell’Adige, a sud col fiume Brenta da cui si separa la Catena del Lagorai e a Oriente col Piave e il Cadore.

Si parte dalla Val Gardena con Selva, Ortisei e Santa Cristina: località che offrono servizi turistici per tutti i gusti. Per chi pratica sport invernali, escursionismo o semplicemente per gli amanti della montagna. A Est, attraverso il Passo Gardena, si raggiunge la Val Badia. San Martino, Corvara e Marebbe, sono i comuni principali. All’imbocco della valle la fortezza medievale Castel Badia da cui prese il nome l’intera zona.

Spostandosi un po’ verso Nord-Est si trova la Val Pusteria al confine con l’Austria. La valle è orientata verso la città di Lienz. Molte le località rinomate per il turismo estivo e invernale, tra le altre Dobbiaco, San Candido e Valdaora. La valle è piuttosto stretta ed è percorsa dalla Ferrovia della Val Pusteria, dalla Strada statale 49 della Pusteria, dal fiume Rienza e, parallelamente a queste, c’è una bella pista ciclabile.

Il Veneto della provincia di Belluno ha paesaggi dolomitici tra i più noti: sulla Conca Ampezzana, attraversata dal fiume Boito si affaccia il Gruppo del Cristallo. Nota per gli sport invernali è meta imperdibile anche nel periodo estivo per l’offerta di sentieri adatta a qualsiasi grado di escursionismo.

Continuando questo ipotetico giro d’orologio alla scoperta di alcune Valli dolomitiche, si prosegue verso occidente alla volta della Val di Fassa: è tra le più celebri valli alpine grazie ai gruppi dolomitici del Sella, Sassolungo, il Catinaccio con le Torri del Vajolet e la mitica Marmolada. Attraverso il Passo Sella, la Val di Fassa è collegata a Nord con la Val Gardena. Mentre, racchiusa tra la Catena del Lagorai e il Latemar: la verdissima Val di Fiemme con Cavalese e Predazzo: da notare che la foresta di Paneveggio, per la sua ampiezza e per la sua fauna, è considerata una delle foreste più belle ed importanti d’Europa.

VIDEO: NEL CUORE DELLE DOLOMITI

Vacanze sulle Dolomiti: andar per valli