Varenna, il borgo lombardo degli innamorati sul lago di Como

Deliziosamente affacciato sul lago di Como, il piccolo borgo di Varenna è il luogo perfetto per un weekend romantico

Il lago ha sempre un certo fascino, ma l’atmosfera che si respira a Varenna è davvero particolare. Il paesino, uno dei più belli della regione, è un luogo molto romantico e suggestivo, affacciato com’è sulle acque del Lario. In Lombardia, è forse la meta più adatta se volete concedervi un fine settimana alternativo.

Dove si trova Varenna

Varenna, poco più di 700 abitanti, è un borgo situato nella provincia di Lecco, a circa 20 minuti dalla città. Raggiungerlo è semplicissimo: tra le varie vie di collegamento, una delle più pittoresche è senza dubbio quella che attraversa il lago: sulla riva opposta svetta Bellagio, uno dei paesini più belli di tutti i tempi, a cui Varenna dà però molto filo da torcere. E se anche decidiate di non approfittare del battello per arrivare in questo fantastico borgo, vi consigliamo comunque un bel tour sulle acque del lago di Como, per ammirare il panorama da un punto di vista diverso.

varenna

Varenna – Ph. yasonya (123rf)

La storia di Varenna

Uno dei primi riferimenti a questo paesino risale al 769, dove si parla di un piccolo villaggio di pescatori. Nei secoli seguenti visse periodi alterni, e dal 1200 accolse coloro che fuggivano dall’Isola Comacina, le cui tracce si ritrovano ancora oggi in alcune delle architetture di Varenna. Ben presto quest’ultimo divenne uno dei borghi più ricchi e fiorenti dell’intera regione. Sotto il dominio dei Visconti e successivamente degli Sforza, il suo centro storico fiorì e si arricchì di quello che oggi è il suo splendido patrimonio artistico.

Cosa vedere a Varenna

Il cuore pulsante del borgo è la sua piazza centrale, sulla quale si affaccia la Chiesa di San Giorgio. L’edificio, risalente al XIII secolo, venne costruito sulle fondamenta di un antico tempio romano ed è uno splendido esempio di architettura medievale lombarda. A pochi passi di distanza, sul lato opposto della piazza, possiamo ammirare la Chiesa di San Giovanni Battista, risalente addirittura al XI secolo. Entrambi gli edifici religiosi conservano, al loro interno, preziosi affreschi e alcuni frammenti pittorici di antiche origini.

varenna

Villa Monastero e i suoi giardini botanici – Ph. Janos Gaspar (123rf)

Percorrendo le viuzze che si diramano dal centro storico di Varenna, arriviamo a ridosso del lago e rimaniamo affascinati da Villa Monastero: suggestivo complesso architettonico del ‘500, un tempo fu convento di monache cistercensi. Oggi è una delle attrazioni turistiche principali, con la sua casa museo e i giardini botanici che accolgono tantissime specie vegetali. Nei pressi sorge anche Villa Cipressi, testimonianza del periodo del tardo rinascimento. Con le sue terrazze che digradano verso il lago, offre la location perfetta per ammirare il panorama.

Ma il luogo più romantico di Varenna è senza dubbio la Passeggiata degli Innamorati: una breve passerella di metallo ad arco, ricoperta di piante rampicanti che, nei periodi caldi, si trasforma in un tripudio di colori e di odori. La struttura, fissata nella roccia, è a strapiombo sul lago e conduce sino all’imbarcadero. Da qui, il paesaggio offerto dal piccolo borgo è splendido, e alle sue spalle possiamo ammirare anche il Castello di Vezio, con la sua torre quadrata.

varenna

La Passeggiata degli Innamorati – Ph. stevanzz (123rf)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Varenna, il borgo lombardo degli innamorati sul lago di Como