I borghi da vedere vicino a Napoli

Scopri con SiViaggia i più bei paesi vicino Napoli in cui passare qualche giorno di relax o da esplorare durante una gita fuoriporta

La regione campana è piena di contrasti e itinerari meravigliosi, capaci di soddisfare i gusti di ogni viaggiatore. Il suo territorio naturalistico infatti è fortemente eterogeneo e offre perciò paesaggi e panorami di ogni genere, a partire dalle suggestive alture dei Monti Lattari che vanno a formare la rinomata Costiera Amalfitana fino alla natura selvaggia ed incontaminata del Parco Nazionale del Cilento.

I borghi che si trovano vicino Napoli, conosciuti a livello nazionale ed internazionale, fanno parte del tesoro della Campania e continuano ad attrarre ogni anno numerosi avventurieri alla ricerca di atmosfere suggestive di un tempo ed esperienze genuine. Antichi borghi medievali, piccole cittadine arroccate, sospese tra il mare e la montagna, località balneari conosciute in tutto il mondo, isole mozzafiato e borghi di montagna dalle atmosfere di una volta: i dintorni di Napoli sono in grado di rapire il cuore e soddisfare i gusti di tutti.

Sant’Agata de Goti

Tra i paesi vicino Napoli, Sant’Agata de Goti è sicuramente uno dei borghi più belli e suggestivi. Recentemente diventato famoso grazie al film “Si accettano miracoli”, questo piccolo paesino svetta su una piccola terrazza di tufo e sembra quasi sospeso nella roccia.

La sua popolarità, inoltre, è dovuta alla sua tradizione enogastronomica. Questa perla del Sannio infatti è la terra del vino pregiato, in particolare Falanghina e Aglianico, delle mele annurche e dei tartufi neri.

Questo borgo millenario racchiude dentro di sé arte, cultura e storia. Le sue stradine e i vicoli nascondono sorprese ad ogni angolo e le numerose chiese guidano il cammino del viaggiatore in una passeggiata sospesa nel tempo.

Conca dei Marini

Per gli amanti di paesaggi unici a strapiombo sul mare e per chi è alla ricerca di mete non convenzionali, Conca dei Marini è una località da non lasciarsi sfuggire. In questo piccolo borgo marittimo il mare e il centro storico sono collegate da scalinate che si dispiegano in mezzo a uliveti, limoneti e orticelli pieni di erbe aromatiche.

Anche se di piccole dimensioni Conca dei Marini regala tante meraviglie da esplorare! Questa piccola meraviglia della Costiera Amalfitana offre ai visitatori non solo perle architettoniche come la Chiesa di Sant’Antonio, ma anche tesori naturalistici di grande impatto come La Grotta dello Smeraldo.

Nusco

Definito “il balcone dell’Irpinia”, questo piccolo borgo offre, dagli spalti del suo centenario castello, un panorama mozzafiato che abbraccia il massiccio del Volture fino ad arrivare verso i Dauni.

La storia di questo paesino, considerato tra i più belli d’Italia, è impressa nelle meraviglie architettoniche del centro storico e strettamente legata alle vicende della vita di Sant’Amato, patrono del borgo. Proprio grazie a lui la cittadina può vantare una meravigliosa cattedrale, il seminario e il Museo Diocesano, che conserva tutt’ora preziosissima arte sacra dal valore inestimabile.

Montesarchio

Arroccato su un colle a 300 metri d’altezza, Montesarchio è un paese vicino Napoli che rapirà il cuore degli amanti dei panorami mozzafiato, della buona cucina e delle cittadine tranquille e ricche di storia.

Il castello longobardo, che domina la città assieme alla torre dal doppio cilindro, ospita oggi il Museo archeologico nazionale del Sannio Caudino che racchiude importantissime testimonianze storiche e archeologiche di questa antica città, appartenuta tempi addietro ai sanniti.

Monteverde

Monteverde è un borgo medievale che si estende su tre colli (Incoronata, Croce e Castello) capace di offrire ai propri visitatori una delle viste più belle sul territorio campano, un centro storico ricco di edifici di culto di grande interesse e una rinomata tradizione gastronomica.

Pur essendo un borgo di soli 700 abitanti, questa piccola perla campana ha fatto molto parlare di sé ricevendo dall’Unione Europea il premio Access City Award 2019 e diventando così il borgo più accessibile d’Italia.

Zungoli

Per chi ama perdersi nei dedali di viuzze acciottolate, circondate da incredibili paesaggi naturalistici dell’Irpinia, Zungoli è tra i borghi da esplorare assolutamente. Qui puoi perderti nelle vie del centro storico, scoprire dove ti portano le scalinate di pietra che si estendono lungo il costone della collina, visitare le grotte dove viene prodotto il famoso caciocavallo podolico (da assaggiare assolutamente!), apprezzare i prodotti artigianali del luogo e assaporare un’atmosfera bucolica e rilassante che solo i piccoli paesini sanno regalare.

Castellabate

Il borgo di Castellabate, patrimonio dell’Unesco, è un meraviglioso connubio tra il mare e la montagna. Unico nel suo genere, questo antico borgo medievale situato a 300 metri sul livello del mare, conserva ancora tutto il fascino di un tempo. La cittadina si erge su un colle e abbraccia completamente il suo Castello dell’Abate, da cui prende il nome.

Qui è facile perdersi tra i suoi stretti vicoli tipicamente medievali, lasciarsi incantare dal panorama offerto dal Belvedere San Costabile o perdere la cognizione del tempo esplorando i luoghi d’interesse come la Basilica di Santa Maria de Giulia o la villa Matarazzo. Da non dimenticare una visita a Santa Maria di Castellabate, la parte marina del borgo, che vanta di essere tra le più belle baie del Cilento.

Albori

Albori è una delle frazioni più piccole di Vietri sul Mare, situata a circa un’ora da Napoli. Sospeso tra mare e terra, questo piccolo gioiello della costiera, costituito da casette in pietra e calce, regala un’atmosfera tranquilla e rilassata, tipica dei paesini del sud.

Dal borgo è possibile raggiungere la cima del Monte Falerzio, immergendosi nella macchia mediterranea, oppure scendere lungo una suggestiva scalinata fino ad arrivare ad una spiaggetta sorvegliata da una vecchia torre di avvistamento.

Atrani

Nei dintorni di Napoli, Atrani è una delle poche cittadine della costiera ad aver conservato realmente intatte le caratteristiche che rappresentano tipicamente un borgo dei pescatori. Le casette dei pescatori, assieme agli edifici di culto formano un ensamble davvero unico, situato a picco sul mare.

Pur essendo di piccole dimensioni il borgo è pieno di luoghi da esplorare essendo stato, nell’antichità, abitato dalle famiglie più nobili della Costiera Amalfitana che hanno lasciato segni del loro passaggio.

Caiazzo

Un imponente castello, fortificazioni megalitiche di epoca sannita, strette viuzze che portano ad affacci panoramici che permettono di abbracciare con lo sguardo la vallata, Caiazzo ha tutte le qualità per entrare nella lista dei borghi da visitare vicino Napoli.

Oltre a scoprire le sue bellezze storiche vale la pena fermarsi per assaggiare le specialità locali offerte da numerose osterie e trattorie del posto.

Cusano Mutri

Cusano Mutri è un bellissimo paese vicino Napoli, incastonato in una valle sovrastata dal Monte Mutria, che conserva ancora tutta la magia di un borgo medievale sospeso nel tempo. La bellezza del suo centro storico e la meraviglia della natura che circonda il borgo rapiscono il viaggiatore, trasportandolo in un’epoca lontana dal caos odierno.

Furore

Questo borgo campano, famoso per il suo meraviglioso fiordo, regala paesaggi da favola ed emozioni uniche. Questo paese, che si erge fiero sulla cima di una scogliera, ha conquistato il cuore di molti turisti e il titolo dei Borghi più Belli d’Italia. Qui a Furore domina la natura, tanto ostile quanto affascinante e delicata nella sua bellezza.

Minori

Situata tra Capo d’Orso e Conca dei Marini, la piccola località di Minori è soprannominata “il narciso della Costiera” per la fertilità delle sue terre e la particolarità del suo territorio. Il paesaggio, composto da piccole casette bianche immerse nei limoneti e negli orti dai profumi mediterranei, è arricchito da preziosi monumenti e opere d’arte di origine medievale.

Maiori

Questa piccola località balneare è perfetta per chi cerca paesaggi da fiaba caratterizzati da meravigliose spiagge, antiche chiese di diverse epoche e attrazioni storiche degne di nota. Qui gli amanti dell’escursionismo e della natura possono immergersi in una passeggiata suggestiva sul Sentiero dei Limoni, tra i più affascinanti della costiera, che collega Maiori a Minori.

Padula

Tra i paesi vicino Napoli, Padula è sicuramente uno dei borghi più belli da visitare. La cittadina deve la sua popolarità alla Certosa di San Lorenzo, tra le più grandi certose d’Europa e patrimonio dell’Unesco. Tuttavia, il borgo offre anche tanto altro: siti archeologici di grande interesse, architettura civile dal valore storico inestimabile e numerosi elementi medievali che è possibile scoprire immergendosi nel centro storico.

Ravello

Punto di ritrovo di intellettuali e artisti di ogni epoca, Ravello è un gioiello della Costiera Amalfitana caratterizzato da bellezze paesaggistiche, storiche, artistiche e culturali. Questo borgo situato su uno sperone a 350 metri sul mare più che visitato va vissuto, assaporando il clima mite, le atmosfere rilassate e gli ambienti magici e stimolanti.

borghi vicino napoli

Vista della costa napoletana da Sorrento

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I borghi da vedere vicino a Napoli