I murales di Diamante: terra di arte e di peperoncino

Dal 1981 la cittadina calabrese si arricchisce sempre di più di murales lungo le strade del centro storico

Colori, fantasia e parole: i murales di Diamante sono uno spettacolo unico che stupisce coloro che si trovano a camminare per le strade della cittadina.

Siamo nella Riviera dei Cedri, in Calabria, quel tratto di terra che si estende sul mar Tirreno. Diamante, come suggerisce il nome, è una bellissima cittadina nota proprio per essere città dei murales e del peperoncino. Spiagge, case di pescatori e panorami suggestivi, la rendono una meta affascinante e tutta da scoprire. Un luogo dove scoprire l’arte a ogni angolo di strada.

Diamante Murales in Calabria

Tutto questo grazie, anche, all’”Operazione Murales” ideata dal pittore Nani Razetti che, con il benestare del sindaco di allora Evasio Pascale, nel 1981 diede i via al progetto. Nella cittadina calabrese arrivarono più di ottanta pittori, tra italiani e stranieri, che realizzarono vere e proprie opere d’arte sui muri delle case del centro storico. E il numero di queste opere è cresciuto nel tempo, dalle oltre ottanta iniziali. Tra i più noti il Murales a mosaico che si trova su una delle pareti esterne della chiesa Madre, sul quale si può ammirare la storia di questa regione. Un’opera che parte dal ritrovamento del “Toro di Papasidero” e arriva a oggi. Il murales è stato poi ampliato con l’immagine dell’Immacolata.

Grazie a queste opere girare per il centro di Diamante è come leggere una lunga storia fatta di fantasia, ma anche di persone, eventi e tradizioni. Si possono ammirare raffigurazioni delle barche che tornano in secca con le reti cariche di pesci, il mercato, senza dimenticare le favole dell’infanzia come quella di Pinocchio. I murales sono realizzati con tecniche e mani completamente differenti e questo non fa che dare un valore maggiore al risultato finale.

Murales a Diamante

Diamante fa parte dell’Associazione italiana Paesi Dipinti, che fa rete tra tutte quelle realtà che, come il paese in provincia di Cosenza, posseggono e valorizzano il patrimonio artistico sui muri esterni delle abitazioni.

Sono tantissime le opere che si possono ammirare nella cittadina realizzate nel corso di tutti questi anni. Diamante, che è soprannominata perla del Tirreno, però non è solo murales: è anche mare, con le sue spiagge, e peperoncino, uno dei prodotti locali più conosciuti a cui è dedicato il “Peperoncino Festival”.

Diamante in Calabria

I murales di Diamante: terra di arte e di peperoncino