In viaggio con Il Wanderlust: la partenza

Il primo viaggio 'Wanderlust', il nuovo programma TV basato su una serie di viaggi e relativi documentari, ai quali parteciperà ogni volta un artista diverso

Fiumicino. Direzione Melbourne. Partiamo per il primo viaggio Wanderlust, il nuovo programma TV basato su una serie di viaggi e relativi documentari, ai quali parteciperà ogni volta un artista diverso: cantanti, attori, personaggi della TV e dello sport.

La prima destinazione è l’Australia, con protagonista Selvaggia Lucarelli, accompagnata da Francesco “Cisky” Gabriele, il fan vincitore del casting, che con bellissimo un video si è aggiudicato la possibilità di venire in viaggio con noi (guarda il video ).

“Ragazzi, mi raccomando: portiamo il minimo indispensabile perché siamo on the road”. Comincia così il racconto della nostra avventura australiana, con una frase detta per mesi alla troupe, parole che ho visto via via sgretolarsi, man mano che il mio sguardo si posava sulle numerosissime valigie e borse tecniche colme di materiali. Ma era troppo bello ed emozionante il momento della partenza e non volevo certo rovinare quella poesia visualizzando l’incastro stile tetris della valigie nella macchine o, peggio ancora , il terrore del passaggio nella tanto temuta dogana australiana, in cui ognuna di quelle piccole cose in più avrebbe di certo comportato ulteriori domande inquisitorie.

wanderlust-partenza

“Porto anche questo obbiettivo per immortalare i denti dello squalo bianco” – deve aver pensato la nostra direttrice della fotografia, Valeria. E come darle torto? in Australia non ci si va di certo tutti i giorni e non saranno certo quei 13 obbiettivi in più a fare la differenza in dogana, no?

wanderlust-obbiettivi

Partiamo, curiosi ed emozionati, incuranti del fatto che ci aspettano due giorni di volo, consapevoli del fatto che torneremo da questo viaggio diversi ed arricchiti.

wanderlust-itinerario-australia

Il giorno della partenza è paragonabile al momento che precede il primo appuntamento: prepari tutto con attenzione e cura, sei emozionato, credi di sapere tutto e di aver previsto ogni piccola cosa, ma sai bene che ci saranno fattori che non potevi prevedere e che dovrai affrontare al momento.

wanderlust-valigie-siviaggia

Saliamo in aereo tranquilli e spensierati: in Australia è estate e Valeria avrà di certo previsto un obbiettivo anche per questo.

Australia, istruzioni per l’uso
L’Australia è il sesto Paese del mondo per estensione con 7.617.930 km quadrati , è grande quasi 30 volte l’Italia ma ha poco più di un terzo degli abitanti (circa 22 milioni). La capitale è Camberra e non Sydney come molti pensano, sebbene quest’ultima sia di fatto la capitale economica del Paese. Per arrivare in Australia dall’Italia occorrono circa 22 ore di volo. I principali aeroporti internazionali si trovano a Sydney, Melbourne e Brisbane, seguiti da Perth, Adelaide, Darwin e Cairns.

Documenti necessari per entrare in Australia
Ai cittadini italiani è richiesto il passaporto con una validità residua di almeno sei mesi ed il visto turistico della durata di 3 mesi (eVisitor – sottoclasse 651), che potete ottenere facendo richiesta sul sito ufficiale. Dopo aver fatto richiesta online riceverete il permesso per entrare in Australia direttamente nella vostra casella di posta elettronica.

Valuta
La valuta ufficiale del Paese è il dollaro australiano (AUD); è possibile effettuare il cambio di valuta presso banche, hotel e aeroporti internazionali.

Emergenze
Il numero di emergenza per chiamare polizia, ambulanze o vigili del fuoco è lo 000.

Lingua
La lingua ufficiale dell’Australia è l’inglese.

Prese, voltaggio e frequenze
La corrente elettrica in Australia è di 220-240 volt, CA 50Hz. La presa di corrente con tre fori utilizzata in Australia è diversa rispetto ad altri Paesi: è necessario un adattatore.

Salute
Non sono previste vaccinazione obbligatorie. Nel deserto, attenzione ai malanni da calore. Alcune spiagge sono infestate da squali. Nelle acque tropicali australiane fate attenzione – soprattutto da dicembre a marzo – alle vespe di mare (sea wasp) e alle meduse, molto velenose.

Noleggiare un’auto in Australia
Per poter guidare in Australia è necessario possedere la patente internazionale, da richiedere alla Motorizzazione Civile (ci vogliono circa 2 settimane per averla). La guida in Australia è a destra.

Dogana
L’ecosistema australiano è caratterizzato da molte specie vegetali e animali, messi in pericolo dall’introduzione da parte dell’uomo di specie provenienti da altri continenti. Per questo motivo sono state introdotte delle norme per proteggere l’ecosistema australiano e i controlli alla dogana sono molto rigidi. Sono proibiti cibi freschi e confezionati, frutta, insalata, uova, carne, piante, semi.
Portare denaro contante in Australia è permesso, ma va segnalato. Anche le medicine vanno segnalate e possono essere introdotte solo se provviste di confezioni originali.

In viaggio con Il Wanderlust: la partenza