Guide di Viaggio: Lione

Lione: scopriamo insieme quali sono i luoghi più belli in assoluto da visitare in questa splendida città situata nel sud della Francia

Lione è una città francese situata nella parte centro orientale del Paese, sulla confluenza tra il fiume Rodano e la Saona. E’ La terza città più popolata di Francia , dopo Parigi e Marsiglia. Lione è facilmente raggiungibile dall’Italia sia con i numerosi voli low cost proposti dalle compagnie aeree europee a basso costo, sia in treno da Milano, Torino, Vercelli, Novara con i treni ad alta velocità, la cui tratta è stata recentemente riaperta e promossa con un’ offerta per i viaggi dal 16 settembre al 30 novembre. Tutti coloro che acquisteranno i biglietti dal 13 al 20 settembre su Voyages-sncf.com – il portale viaggi in treno per e dalla Francia e le maggiori destinazioni in Europa – potranno beneficiare della promo che permetterà loro di viaggiare da 35 euro in prima classe e 25 euro in seconda.

Il periodo migliore per visitare Lione è settembre, quando il caldo non è troppo afoso e si può camminare in giro per la città ammirando le sue bellezze storiche e artistiche. Scopriamo quali sono. La visita della città dovrebbe iniziare dal suo splendido centro storico, nel quartiere Vieux Lyon, con magnifici edifici risalenti sia al periodo medievale che a quello rinascimentale. Uno dei simboli della città di Lione è la Basilica di Notre-Dame de Fourvière, costruita nella seconda metà del XIX secolo in stile neogotico. Al suo interno è possibile ammirare la bellissima statua dorata della vergine, realizzata nel 1852 dal famoso scultore Fabisch. La struttura è stata eretta prendendo ispirazione dalla Chiesa del Sacro Cuore di Parigi, prendendo spunto dall’architettura bizantina e romanica.

Altra splendida chiesa da visitare è la cattedrale di Lione , dedicata i Santi Stefano e Giovanni Battista. La sua costruzione risale al 1180 ed è stata realizzata in stile romanico e gotico. All’interno potrete ammirare il bellissimo orologio astronomico, costruito nel XIV secolo e ristrutturato diverse volte. L’orologio indica la posizione esatta degli astri solare e lunare fino al 2019. Chi ama passeggiare in mezzo alla natura dovrebbe visitare il Parc della Tete d’Or, un grande parco naturale urbano con un grande al lago in mezzo. Dentro questo bellissimo parco è possibile visitare il giardino botanico, con tantissime piante e fiori provenienti da tutto il mondo, il giardino delle rose con 35° specie diverse, lo zoo, il secondo più antico del Paese, con una grandissima varietà di mammiferi, rettili e uccelli. Non dimenticate di passare dall’Ancient Theatre of Fourvière, un’antica struttura risalente la periodo romano utilizzato oggi come sede culturale. Restando in tema di antichità segnaliamo il Museo Gallo-Romano di Fourvière, situato nei pressi dell’antico teatro. Fra i reperti di maggior rilevanza ricordiamo il Calendario di Coligny, un epigrafe in lingua gallica del II secolo a.C. e la Tabula Claudiana, una piastra bronzea con iscritto un discorso dell’Imperatore Claudio del 48 d.C.

Un altro interessante museo è quello dell’Insitut Lumière, aperto tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 18.30 tranne il lunedì che è il giorno di chiusura. I visitatori percorreranno un percorso tra la storia e le invenzioni legate alla cinematografia. Tra gli altri musei segnaliamo il Musée Gadagne, il Musée d’art contemporain de Lyon, il Musée de l’Imprimerie, l’African Museum e la Sucrière. Da non perdere una visita all’antico palazzo della Borsa, simbolo della città. Se viaggiate con bambini e ragazzi vi consigliamo una visita all’Aquarium du Grand Lyon, uno splendido acquario pieno di pesci colorati e tanti altri animali marini che provengono da diverse parti del pianeta. Se avete abbastanza tempo vi consigliamo di fare una piccola gita sul Delta del Rodano, la regione conosciuta in tutto il mondo per la sua particolare biosfera, laCamargue . Si tratta di un’area naturale protetta molto simile al delta del fiume Po in Italia. Questo è un luogo perfetto per chi ama stare a stretto contatto con la natura e praticare attività interessanti come il birdwatching.

Tornando in città segnaliamo ancora qualche altra chiesa molto bella da visitare e altri edifici. L’Eglise Saint Pothin, l’Eglise du Bon Pasteur, la Grande Mosquée de Lyon, il museo Hotel Dieu de Lyon, il Temple du Change, Place du Change, la Grande Sinagoga, l’Eglise de Saint Paul, il Palais des Congrès de Lyon, l’Eglise de Saint Georges, la Chiesa di San Bruno Certosa e la Cappella della Trinità, una splendida cappella affrescata e decorata in stile barocco. Lione è davvero una città bellissima, ricca di attrattive e musei adatti anche ai bambini. Impossibile trascorrere un soggiorno in questa città francese senza gustare alcuni prodotti tipici locali, come i formaggi e naturalmente il vino. Nei dintorni di Lione infatti è possibile anche organizzare veri tour enogastronomici che vi permetteranno di conoscere i piatti della tradizione culinaria francese, una delle migliori al mondo, dopo quella italiana naturalmente. I taxi a Lione non sono troppo cari quindi si possono usare tranquillamente per gli spostamenti cittadini.

Guide di Viaggio: Lione