Heididorf, il paese di Heidi, tra prati, castelli e vigneti

Le montagne di Heidi esistono in un luogo ameno e incantevole per gli amanti delle verdi vallate

Maienfeld, terza città sul Reno, unico paese prima del Principato del Liechtenstein e ultimo centro abitato del Canton Grigioni. Se qualcuno avesse pensato che la Svizzera in cui correva la piccola bimba dalla guance rosse non esistesse… beh, si è sbagliato! Le montagne di Heidi ci sono e si tratta di un luogo ameno e davvero incantevole da visitare per gli amanti delle verdi vallate.

Gli stereotipi delle casette spioventi di legno sono quindi una realtà quanto mai vera e i cultori dei paesaggi di montagna non potranno non apprezzare questo luogo dalla fama ultracentenaria.

La Fiaba di Heidi, risalente addirittura al 1880, venne scritta da Johanna Spyri dopo aver trascorso qui le proprie vacanze e il testo è stato tradotto in ben 50 lingue: un best-seller di fama mondiale. Rivalutato poi negli Anni ’80 con, il cartone animato ripropose questi luoghi ameni. Senza dubbio il successo non prescinde dall’incantevole paesaggio che alla storia fa da sfondo.

Partendo da Tirano o da St. Moritz potrete proseguire dopo aver fatto il classico quanto meritevole giro con il Trenino Rosso del Bernina. Ecco che dopo Bad Ragàz nel Canton San Gallo, Maienfeld vi incanterà con i suoi luoghi quanto mai delicati.

Veri e propri musei sono stati dedicati alla bimba a cui “sorridevano i monti”: Heididorf il Paese di Heidi – è dedicato al dolce cartone animato e qui potrete visitare anche la famosa casa dei nonni, con tanto di recinto delle caprette che vedrete correre libere per i prati.

Una gioia per i bambini, quindi, ma non solo. Maienfeld è conosciuta anche come una delle regioni vinicole più famose e il suo vino Blauburgunder si è conquistato, nel tempo, una fama notevole con i suoi 450 vigneti d’autore. La città vecchia, inoltre, con le sue case d’epoca e ben due castelli, quello di Salenegg e Brandis, hanno acquisito un ruolo importante come patrimonio nazionale.

Non solo prati quindi per questa cittadina che di chicche ne ha davvero molte. Sarà tramite il percorso Heidiweg che giungerete alla casa originaria di Heidi e da un incantevole ufficio postale sui monti potrete spedire cartoline con lo speciale timbro del luogo.

Gli amanti del trekking non resteranno certo delusi da un percorso del genere ove i sentieri si snodano per poi riportarvi nella cittadina sottostante. Un weekend ameno, tra le montagne incantate, è un’idea che allieta gli animi di grandi e piccini, per ritrovare lo spirito bambino che è in tutti noi.

Heididorf, il paese di Heidi, tra prati, castelli e vigneti