Viaggio a Dubai dove si trova il mall più grande del mondo

Cosa fare a Dubai dove si trova lo shopping mall più grande del pianeta. Ma per gli acquisti folli e originali potete optare anche per i più tradizionali suq

Dubai, dove si trova praticamente qualunque cosa, è un sogno per gli amanti dello shopping: la città ospita negozi di ogni tipo, oltre ad una infinità di mall, enormi centri commerciali che propongono dai vestiti tradizionali agli oggetti di antiquariato, dai gioielli ai capi d’abbigliamento delle più grandi firme internazionali. Ma ci sono anche numerosi suq, i tradizionali mercati che offrono al visitatore la possibilità di fare acquisti convenienti e originali. In questa guida si forniremo qualche suggerimento sui centri commerciali e i mercati dove fare shopping durante il vostro soggiorno a Dubai.

Dubai1 è la città dei primati, anche in quanto a shopping mall. Con oltre 50 milioni di metri quadrati di negozi e altri in arrivo, fare acquisti negli esagerati centri commerciali di Dubai è il passatempo preferito degli abitanti e dei turisti. Infatti, lo shopping a Dubai non è solo un’esperienza glamour ma anche gastronomica, sportiva e sociale con attrazioni per grandi e piccoli. Accanto ai negozi, si trovano cinema multi-sala, piste di pattinaggio sul ghiaccio, giganteschi acquari, parchi indoor a tema, kids club e addirittura uno snowpark su cui lanciarsi con gli sci, e poi ristoranti e bistrot che permettono veri tour nel mondo dei sapori.

Non si può dire di essere stati a Dubai senza aver acquistato un souvenir al Mall of the Emirates, nella Sheikh Zayed Road, uno dei luoghi più visitati dai turisti, il cui marchio di fabbrica è lo Ski Dubai, una pista da sci artificiale con tanto di seggiovia e parco giochi sulla neve per bambini. Oppure senza aver comprato almeno un paio di guanti al Dubai Mall, il più grande e spettacolare del pianeta, situato all’ombra del grattacielo Burj Khalifa, al cui interno si trovano centinaia di negozi ma anche tantissimi ristoranti, una pista da pattinaggio, un’incredibile piccola città a misura di bambino, l’acquario più grande del mondo e una meravigliosa fontana.

Comprate almeno un gelato al Wafi City, il centro commerciale a tema egizio, con le sue sfingi dorate e le decorazioni a geroglifici. Si può scegliere, invece, se fare acquisti in Cina, India, Persia, Egitto, Tunisia oppure in Andalusia nel Ibn Battuta Mall, che possiede oltre 270 negozi suddivisi per aree a tema che ricalcano le mete dei viaggi dell’esploratore arabo del XIV secolo. Infine, nel nostro shopping tour non può mancare il Mercato Mall, dove lo scenario è liberamente tratto dalle vedute veneziane del Canaletto.

Che siate alla ricerca di sfarzosi gioielli in oro, di tessuti fatti a mano o di profumi tradizionali, nei suq di Dubai si trovano grandi sorprese. Molti di questi, situati vicino al Creek, nella zona tra Deira e Bur Dubai, risalgono ai tempi in cui Dubai era un porto commerciale all’ombra dei palmeti. Passeggiare in uno dei frequentatissimi suq della città vi farà tornare indietro nel tempo con rumori, colori e profumi intensi. Visitare l’intrico di stradine che compongono quest’originale oasi urbana o sostare in un caffè per osservare il via vai di venditori e acquirenti che si cimentano in lunghe contrattazioni è un’esperienza davvero affascinante.

Il più famoso è sicuramente il suq dell’oro di Deira, un luogo che le donne a caccia di un souvenir o alla ricerca di un luccicante e prezioso ninnolo dorato e ricco di pietre preziose autentiche e certificate non potranno assolutamente perdere. Così come non può mancare la tappa al vicinissimo suq delle spezie, un minuscolo mercato pervaso da bellissimi colori e dagli aromi intensi delle decine di erbe e spezie esposte in vendita, tipiche della cultura e della cucina di Dubai dove si trova il caffè arabo e dove si sente odore di incenso, cumino, cardamomo e cannella, zafferano. È un ottimo posto in cui poter anche assaggiare i prodotti in esposizione o qualche specialità culinaria araba.

Nel suq dei profumi si trovano numerose fragranze esotiche, dai bastoncini di incenso ai tradizionali oudh o attar, gli oli essenziali con accanto anche marchi occidentali, mentre nel suq dei tessuti di Bur Dubai, a pochi passi dal quartiere storico di Al Fahidi, lasciarsi sedurre dalla bellezza della merce può essere molto costoso: qui infatti si trovano negozietti di sete raffinate, cotoni leggeri e tessuti per sari. Da non perdere il magico suq Jumeirah, ispirato ai grandi bazar mediorientali, dove trovare souvenir, oggetti d’arte, sculture, capi alla moda e gioielli.

Ma l’Emirato possiede tante altre location notevoli e così belle dove poter fare acquisti folli e sfrenati, come il Box Park, un’area di shopping e ristorazione all’ultimo grido, che propone negozi, caffè e boutique; o l’Outlet Village, alla periferia della città di Dubai, un complesso ispirato all’architettura toscana, nello specifico al paese di San Gimignano, che comprende più di 100 marchi di lusso, incluse le più grandi firme italiane a prezzi scontati; oppure il Beach Jumeirah Residence (JBR), con i suoi negozi e ristoranti all’aria aperta, che richiama la gente che affolla le spiagge vicine. Ci sono anche il City Walk, con la sua gamma di boutique alla moda, sicuramente una delle mete più eccitanti per lo shopping a Dubai, e il Karama, il posto giusto per scoprire complementi d’arredo incantevoli.

Da queste parti l’evento dell’anno è il Dubai Shopping Festival dove si trova tutto in saldo: si tiene tra gennaio e febbraio nel periodo canonico degli sconti. È una delle maggiori attrazioni turistiche della città, nata nel 1996 per incentivare il commercio, che attrae milioni di visitatori da tutto il mondo. La città diventa un vero e proprio tempio dello shopping in una manifestazione che coinvolge quasi 3.000 negozi e i numerosi mall, ognuno dei quali propone prodotti a prezzi scontatissimi e imperdibili promozioni. Inoltre, durante il Dubai Shopping Festival vengono organizzati spettacoli folkloristici, concerti pop con ospiti internazionali, esibizioni pirotecniche, giochi d’acqua e concorsi per vincere premi di lusso come auto e gioielli.

Dubai, insomma, tempio dello shopping più sfrenato, dove ogni occasione può essere anche una vera e propria avventura globale: ogni anno da ottobre ad aprile, si svolge il Global Village, con tante attrazioni, ristoranti dai sapori internazionali, intrattenimenti serali e soprattutto tantissimo shopping. Oltre 65 Paesi in 37 padiglioni che espongono i loro prodotti dove è possibile trovare il miele dello Yemen, i tappeti dall’Iran, vasi in legno africani, frutti essiccati che arrivano dalla Thailandia o tessuti e sete colorate dell’India.

Viaggio a Dubai dove si trova il mall più grande del mondo