Doveva essere un viaggio breve, ma tornano dopo 17 anni

Nel 2000 Herman e Candelaria Zapp sono partiti per un viaggio di sei mesi. Invece...

Nel 2000 Herman e Candelaria Zapp sono partiti per un viaggio di sei mesi. Sono tornati dopo 17 anni con quattro figli.

I due argentini sono partiti con l’intenzione di fare un viaggio indimenticabile prima del matrimonio. E di certo lo è stato. Volevano fare un tour dal Sud America fino all’Alaska, dall’estremo Sud all’estremo Nord insomma. Tanto per non dover poi rimpiangere i bei tempi una volta tornati a casa e aver messo su famiglia.

Durante il viaggio, però, di avventure ne sono capitate tantissime, a partire dalla mancanza di denaro sufficiente a proseguire. Candelaria ha così avuto la brillante idea di vendere i dipinti che realizzava durante il viaggio. E poiché ne vendette parecchi, la coppia decise di finanziare così il resto della vacanza. Che è durata altri 16 anni.

Una volta raggiunta l’Alaska (dopo tre anni, non sei mesi) hanno girato tutto il Canada e gli Stati Uniti, poi sono tornati nel Centro America per visitare i luoghi che avevano tralasciato. Dopo aver visitato tutto il visitabile, si sono imbarcati per l’Australia, che hanno girato in lungo e in largo.

Dopo aver trascorso anni on-the-road a bordo di una Graham-Paige del 1928 hanno capito che era quella la vera vita che desideravano. Così, tre anni dopo la partenza, hanno pensato che sarebbe stato il momento di avere un figlio. Nel 2003 è nato il primo bambino. Poi gli altri tre.

Oggi la famiglia Zapp è composta da Herman, Candelaria e da quattro figli. Nessuno di loro è nato nello stesso Paese: Pampa è nato negli Stati Uniti, Tehue in Argentina, Paloma in Canada e Wallaby in Australia.

Ora si trovano in Europa, per la tappa finale del loro viaggio. Quando avranno visitato anche il Vecchio Continente, torneranno in Argentina in pianta stabile. Forse.

Doveva essere un viaggio breve, ma tornano dopo 17 anni