Tabarka, la città dei coralli e dei pescatori

Un giardino affacciato sul Mediterraneo, una nuova località da scoprire tra mare, spiagge, centri benessere, immersioni e campi da golf

Tabarka è una cittadina di pescatori situata sulla costa settentrionale della Tunisia nota come côte du Corail, poiché fin dall’antichità era rinomata per la pesca e la lavorazione del corallo. Affacciata sulle acque del Mediterraneo la regione di Tabarka porta alla scoperta di una Tunisia sorprendente e insolita, molto diversa dal solito immaginario. E’ la Tunisia del Nord contrapposta agli spazi sahariani: un paesaggio verde di rivoli e di laghi, di boschi, un retroterra di montagne e foreste che si affaccia sulla costa del Corallo, in cui una serie di calette naturali si staglia lungo circa 300 chilometri di costa.

Tabarka è una piacevole ed accogliente cittadina, dove efficienti infrastrutture e l’infinita spiaggia di sabbia fine fronteggiano una costa rocciosa e frastagliata. E’ un vero paradiso per gli amanti del mare, dello sport e dell’immersione: è particolarmente apprezzata per le scogliere, per la ricchezza dei fondali fioriti di gorgonie e i lunghissimi tunnel. Ha strutture alberghiere e villaggi di qualità ed è rinomata anche per i centro SPA e i trattamenti benessere e di thalassoterapia.

Uno dei più bei campi da golf della Tunisia è il Tabarka Golf Course, che gode di una posizione eccezionale tra pinete, stagni, dune di sabbia, abbracciati da montagne a strapiombo sul mare.

Durante l’intera estate a Tabarka si vive la grande festa della musica. In estate è tempo del festival del jazz che riunisce i grandi nomi del jazz mondiale ed infiamma un pubblico internazionale che si dà appuntamento, dopo i concerti, per terminare la serata in città o in uno degli alberghi della stazione; segue il Festival “World Music” e il Festival di “Musica Latinos”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tabarka, la città dei coralli e dei pescatori