Poshtels: ostelli però bellissimi. Ecco i migliori

I poshtels ostelli di lusso di nuova generazione, stanno lentamente rivoluzionando il modo di viaggiare on the road: ecco la nostra selezione esclusiva per voi

Li chiamano poshtels ostelli di lusso che coniugano lo stile del viaggiatore con lo zaino in spalla con l’attenzione meticolosa per il design e l’estetica. Sono una via di mezzo tra gli hotel e gli ostelli e non a caso il termine stesso poshtels nasce dalla fusione di posh (elegante) ed hotel. Uno dei più esclusivi è sicuramente l’Hotel Amsterdam City, inaugurato ad aprile 2016 ad Amsterdam. Si tratta di una struttura tecnologica ed accessoriata, punto di incontro di studenti, uomini d’affari e viaggiatori incalliti.

I prezzi sono un po’ alti rispetto alla media, si parte dai 50 euro a stanza fino ad arrivare ai 250. A Londra sbanca invece il Safestay Hostel at Elephant and Castle, dove si può dormire nelle classiche camerate al prezzo di 10 euro a notte, oppure si possono scegliere le stanze private per 22 euro. Gli ospiti possono usufruire anche di piscina, bar e giardino, circondati da un arredamento moderno e psichedelico. Se invece siete a Roma, non rinunciate alla comodità del Beehive, tra i posthtels ostelli di lusso ecologici e amici dell’ambiente. L’arredamento è fatto di materiali riciclati e di recupero e ci si può rilassare con letture e massaggi.

Un posto letto costa 25 euro, mentre il prezzo sale a 60 se prendete una camera privata. A Parigi trovate invece il The Canal, che si affaccia proprio sul famoso Canale St. Martin. Il suo bar è diventato in breve tempo un cult della vita notturna parigina: 16 euro per la camerata, 28 per la camera. Anche Lisbona vanta il suo posthtels ostello di lusso: si chiama Stay Inn Lisbon e le stanze vi costeranno dai 17 euro in su, poco meno rispetto al The Circus nel cuore di una Berlino viva di artisti e opere uniche.

Se invece siete in Italia, non potete perdere LoLHostel in Sicilia, precisamente ad Ortigia. La struttura è stata ricavata all’interno di un nobile palazzo dell’Ottocento e la cucina è ovviamente il suo fiore all’occhiello. In Spagna, a Madrid, uno dei migliori posthtels ostelli di lusso è invece U Hostel: in una posizione strategica, assicura una visuale unica sulla città. Per concludere, a Milano Ostello Bello è diventato un punto di riferimento per gli amanti del genere hipster: chitarre e libri arricchiscono la sala comune, mentre per chi vuole rilassarsi amache e barbecue in terrazza.

Poshtels: ostelli però bellissimi. Ecco i migliori