Negli hotel delle star

Spuntano come funghi i 'celebrity hotel' aperti da attori, registi, cantanti e griffe della moda. Da Clint Eastwood a Eros Ramazzotti, ecco dove trovarli

Aperti ada poco due Armani Hotel, uno a Dubai, all’interno del Burj Dubai, il grattacielo pià alto del mondo appena inaugurato, l’altro a Milano, in pieno centro.

 

Due sono anche i Versace Palace di Donatella Versace (uno sempre a Dubai, mentre l’altro in Australia). Due anche i resort appartenenti al regista Francis Ford Coppola.

 

Sono sempre più le celebrity che decidono di aprire bellissimi hotel in giro per il mondo. Dai resort affacciati sul mare, come il Costa d’Este di Gloria Estefan, in Florida, e il Gaia Retreat & Spa che Olivia Newton-John possiede sulla costa australiana, ai ranch immersi tra le montagne, come il Sundance Resort di Robert Redford nello Utah o il Mission Ranch di Clint Eastwood a Carmel, California.

 

Hotel di lusso nelle grandi capitali, come il Greenwich Hotel a New York, appartenente a Robert De Niro, o il Clarence di Bono Vox degli U2, a Dublino o anche la Locanda Resentin, celebre locale milanese, acquistata da Eros Ramazzotti.

 

Ci sia apetterebbero prezzi da capogiro. E in effetti i costi di una camera si aggirano intorno ai 400-500 euro. Ma non tutti. L’attore John Malkovich, per esempio, ha aperto un hotel, The big sleep, a Eastbourne, in Gran Bretagna: le camere costano circa 65 euro, meno di un tre stelle.

Cosa aspettate a prenotare la vostra stanza nell’Olimpo delle star?

Negli hotel delle star