Istanbul: ecco le 5 attrazioni da non perdere

Istanbul, la città che congiunge Occidente ed Oriente: ricca di cultura e relax

5. L’Hammam. Il bagno turco è ormai conosciuto ed apprezzato anche dagli Europei. Sempre più palestre, alberghi e centri benesseri hanno al loro interno un bagno turco, ma in realtà di simile con gli Hamman che si trovano in Turchia hanno solo il nome. Si tratta di un vero e proprio momento di relax e purificazione attraverso un bagno di vapore che si conclude con un energico massaggio attraverso l’ausilio di un guanto di crine.

4. Il Gran Bazar. Uno spazio al coperto di oltre 200mila metri quadrati di negozi, chioschi e piccole boutiques. Stoffe e ceramiche colorate, lampade e gioielli luccicanti, profumate spezie: troverete questo e molto altro artigianato locale all’interno del mercato al chiuso più grande della città. Un luogo pieno di vitalità e allegria accessibile tutti i giorni dalle 9 alle 19.

3. Il Palazzo di Topkapi. Residenza per secoli dei sultani dell’Impero Ottomano, si tratta di un palazzo costruito nel 1453 dopo la presa di Costantinopoli. Un edificio imponente con oltre 300 ambienti interni e maestoso con i suoi giardini rigogliosi e le ricche sale del tesoro con gli annessi gioielli reali. Punta di diamante del Palazzo di Topkapi è l’Harem pensato per le 1000 donne del Sultano Ottomano.

2. La Basilica di Hagia Sofia. Conosciuta come “Moschea di Santa Sofia” è tra i siti dichiarati Patrimoni dell’Umanità dall’Unesco ed è uno degli edifici più conosciuti della città. Rispecchia la storia del territorio: nata come chiesa voluta dall’Imperatore Giustiniano, diviene poi moschea ed è oggi un museo. E’ famosa per le Grandi Cupole, i suoi mosaici dorati e le magnifiche decorazioni. Si tratta di uno dei più grandiosi esempi di architettura bizantina.

1. La Moschea Blu. Una delle moschee più belle al Mondo: con i suoi 6 minareti è una delle più importanti e grandi della città. Costruita nel XVII secolo, il suo caratteristico colore blu deriva dalle 21mila piastrelle di ceramica turchese che decorano le cupole accompagnate dalle lanterne dorate. Rimarrete affascinati al suo interno oltre che dalla bellezza anche dall’atmosfera silenziosa e mistica tipica del luogo di preghiera.

 

Immagini: Depositphotos

Istanbul: ecco le 5 attrazioni da non perdere