A Santorini i tramonti più belli del mondo

Isola di origine vulcanica, Santorini è famosa per la bellezza dei suoi panorami e dei tramonti

Santorini, dove potete ammirare i tramonti più belli del mondoè l’isola più meridionale dell’arcipelago delle Cicladi. La sua origine è vulcanica. Ha una forma a mezzaluna e all’interno della laguna marina c’è un ampio cratere. L’isola venne praticamente distrutta da un’eruzione violentissima nel 1627 a.C. Si trattò del cataclisma più forte di cui si abbia notizia in Europa fino ad oggi. Fu talmente devastante che avviò il declino della civiltà minoica. Oggi l’isola è una delle più frequentate di tutta la Grecia. Le sue caratteristiche case bianche con le finestre blu sono riconoscibili ovunque e sono sinonimo di Ellade. Le foto con i tramonti di Santorini sono poi uno dei motivi per cui tante coppie di sposi in luna di miele la scelgono come meta delle loro vacanze.

L’isola di Santorini, soprattutto nella sua parte occidentale, è caratterizzata dalle alte scogliere che si tuffano a picco nell’Egeo. Le sue città più importanti sono state costruite proprio sulla cima di queste rocce. Tra le prime cose da visitare c’è il famoso vulcano. Ancora oggi è attivo e, in alcuni punti, si possono osservare i gas che escono dal terreno. Ci sono molti battelli che organizzano visite guidate ed escursioni proprio nella caldera. Da qui la vista ch offre Santorini è molto suggestiva.

La laguna marina di Santorini è composta da isole e isolotti. Dopo Santorini stessa, il più importante è Thirassia. È ciò che rimane dell’antica isola di Stronghili, l’isola sventrata dal vulcano. Questa località molto tranquilla è caratterizzata dalla qualità dei suoi ristoranti e delle sue taverne dove si possono assaggiare le specialità di mare.

Tra le spiagge di Santorini, le più famose sono quelle che si trovano nei pressi della località di Akrotiri: la spiaggia rossa e quella bianca. In particolare quella rossa è una delle più belle e caratteristiche di Santorini. Altra spiaggia molto frequentata è quella di Kamari. Ha la sabbia nera, tipica della sua origine vulcanica. Molto organizzata con lettini e ombrelloni. Molto popolare anche la spiaggia di Perissa. Dotata di tutti i confort necessari, permette anche la pratica di diversi sport acquatici. Ideale soprattutto per le giovani coppie. Per le famiglie, invece, è consigliata la spiaggia di Monolithos, caratterizzata da sabbia grigia e ghiaia.

Se, infine, volete immortalare uno splendido tramonto, allora dovete andare a Oia, sulla punta nord dell’isola. Dista 11 chilometri dalla capitale Fira. Qui, nei vicoli e tra gli antichi mulini, si respira un’atmosfera particolarmente suggestiva. In estate, ogni sera, sono tantissimi i turisti che si danno appuntamento sulla scogliera per scattare fotografie romantiche e indimenticabili di Santorini.

Immagini: Depositphotos

A Santorini i tramonti più belli del mondo