Campania: attorno ai Laghi Nabi, la ciclabile luminosa più lunga al mondo

A pochi chilometri dal Litorale Domizio troviamo l'oasi naturale dei Laghi Nabi, un luogo dove riappacificarsi con la natura

Attraversandola in sella alla propria bicicletta sembra quasi di esser stati catapultati all’interno di un quadro di Van Gogh. O di un altro pittore impressionista. Le sfumature di azzurro intenso e di verde che “spuntano” fuori dalla strada, infatti, sembrano essere parte di una tavolozza di colori pronta a essere utilizzata per dipingere quadri come la “Notte stellata” del celebre pittore olandese.

Ci troviamo, invece, sulla pista ciclabile luminescente più lunga al mondo (è lunga 1,5 chilometri), realizzata all’interno del complesso dei Laghi Nabi, un’area naturalistica distante pochi chilometri dalla via Domitiana e dal Litorale Domizio. Un’opera di bioingegneria che ha consentito di realizzare una pista ciclabile ecologica ed ecosostenibile, utilizzabile tanto durante le ore del giorno, quanto in quelle notturne.

Merito delle pietre luminose di cui è cosparso il percorso riservato alle due ruote a pedali, che assorbono luce di giorno per poi rilasciarla durante la notte.

Realizzata dall’azienda italiana Lucedentro, la pista ciclabile che corre attorno ai Laghi Nabi è realizzata con aggregati di vetro borosilicato di recupero, lavorati con fosfori evoluti con l’aggiunta di terre rare (l’europio e il disprosio). Un materiale innovativo, capace di catturare la luce del sole in pieno giorno per poi “restituirla” dopo il tramonto sotto forma di lampi di luce verde e azzurra. E’ stato così possibile realizzare un sistema di illuminazione autosufficiente, a bassissimo impatto ambientale e rispettoso della flora e della fauna dei laghi.

La fama dell’area dei Laghi Nabi, però, non è legata solamente a questa meravigliosa pista ciclabile. Da tempo, infatti, l’intera zona delle ex cave di sabbia del Litorale Domizio è oggetto di un’opera di recupero e valorizzazione naturale che ha portato alla creazione della prima oasi naturale della Regione Campania. Un luogo dove le vecchie costruzioni industriali sono state ripensate in chiave ecosostenibile, così da realizzare strutture ricettive che non deturpano questo angolo di paradiso terrestre.

Poco distante dagli specchi d’acqua e dalla pista ciclabile trovano spazio tende e lodge rimovibili che compongono il primo glamping del Sud Italia. Una struttura dove natura, relax, benessere e lusso si fondo in un unicum indistinguibile. E per chi non sa rinunciare a nessun comfort, c’è sempre il Plana Resort & SPA, struttura alberghiera 4 stelle che, con le sue suite e camere comfort, saprà viziarvi come non mai.

Veduta dall'alto dei Laghi Nabi

fonte ufficio stampa

Campania: attorno ai Laghi Nabi, la ciclabile luminosa più lunga al&n...