Viaggio alle Seychelles, l’arcipelago delle meraviglie

Le Seychelles sono pronte a ripartire e riaprire le porte delle proprie isole incontaminate ai viaggiatori. Ecco come farlo in sicurezza

Spiaggie bianche e poco affollate, mari cristallini circondati da spettacolari palme e giornate piene di sole, gioia e relax. Sì, siamo alle Seychelles, destinazione pronta a ripartire e riaprire i suoi luoghi stupendi ai turisti.

Dopo un lungo periodo di lockdown – che ha bloccato per diversi mesi il turismo di tutto il mondo a causa dell’epidemia globale – le Seychelles hanno confermato l’autorizzazione per l’atterraggio delle tratte commerciali a partire dal 1° agosto.

Ora che i voli e gli aeroporti hanno ripreso la loro attività, e che le condizioni lo permettono, anche l’arcipelago di isolotti nell’oceano Indiano, che si trova al largo dell’Africa orientale, è dunque pronto a rimettersi in gioco.

Ovviamente, per garantire viaggi sicuri, i turisti dovranno seguire determinate regole e linee guida. Chi ha prenotato un volo qui, dunque, dovrà dimostrare di godere di buona salute sottoponendosi ad un test Covid-19 prima della partenza e salendo a bordo esclusivamente con test negativo e un’adeguata copertura assicurativa di viaggio. I viaggiatori che si imbarcano da paesi a medio rischio, in particolare, sono tenuti ad effettuare un test PCR entro 72 ore dal viaggio, mentre i passeggeri che si imbarcano da paesi a basso rischio sono tenuti a sottoporsi a un test antigene entro 72 ore dal viaggio. Tutti test fondamentali perché i passeggeri che arrivano alle Seychelles sprovvisti di documenti che accertino il loro stato di buona salute verranno respinti sullo stesso aereo.

Una volta superata questa prima fase, sempre per permettere di vivere una vacanza in tutta sicurezza, verrà effettuato uno screening d’ingresso con scansione della temperatura e controllo sintomatico al fine di completare il modulo di controllo sanitario; non è escluso che le autorità, per approfondire, possano richiedere un rapido test antigene.

Sempre in fase di controllo, infine, i viaggiatori dovranno tenere a portata di mano i voucher di prenotazione dell’hotel per dimostrare che, per l’intero periodo di soggiorno, si alloggerà in luoghi riconosciuti. Luoghi che, grazie ad un servizio locale, dovranno tenere traccia dei movimenti dei loro ospiti oer i 14 giorni successivi all’arrivo.

Sono tante le regole d’accesso, ma permetteranno ai viaggiatori di godersi una vacanza in tutta sicurezza, in totale relax, in una delle meravigliose spiagge di questo paradiso terrestre che regala un clima fantastico tutto l’anno, circondati dalla sola natura. Una meta perfetta da vivere in coppia, ma anche in famiglia, sia per chi ha deciso di passare vacanze rilassanti e senza pensieri che viaggi sportivi e alla ricerca di meraviglie.

Qui, infatti, si può praticare lo snorkelling, la vela, il birdwatching ma anche trekking e hiking, per escursioni nella natura incontrastata di questo fantastico Eden. Sono tre, principalmente, le isole delle Seychelles più note – Mahé, Praslin e La Digue – e da qui sarà facile partire per esplorazioni di questo mondo così lontano e incontaminato.

Seychelles

Una delle meravigliose spiagge delle Seychelles. Fonte: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Viaggio alle Seychelles, l’arcipelago delle meraviglie