Cosa fare e vedere nello splendido Distretto del Novese

Nel Basso Piemonte, gli splendidi panorami del Novese hanno molto da offrire ai visitatori

Piccoli borghi immersi nel verde, maestosi castelli che si ergono in un paesaggio incontaminato e incantevoli distese di vigneti: il Distretto del Novese, nel Basso Piemonte, è un posto ricco di bellezze tutte da scoprire. E adesso è ancora più facile organizzare un weekend tra le tappe imperdibili di questa località meravigliosa.

Nel dicembre 2020 si è tenuta la quarta edizione di Piemonte Innovazione, ambito premio rivolto ai più interessanti progetti che, usufruendo della tecnologia, permettono di migliorare la promozione della cultura e l’efficienza dei servizi sul territorio. Ad aggiudicarsi il terzo posto è stato proprio il Novese, grazie ad un’app che potrà aiutare a sviluppare il turismo. Si chiama Visit Distretto del Novese, ed è un vero e proprio assistente virtuale che vi condurrà alla scoperta dei posti più belli di questa zona.

Il progetto al momento prevede principalmente l’individuazione dei principali luoghi di cultura, in un’area che comprende ben 33 comuni situati nel Basso Piemonte. In futuro, tuttavia, l’applicazione verrà sicuramente implementata con numerose novità, come i più suggestivi percorsi di trekking e le prelibatezze enogastronomiche offerte dalla regione. Ma quali sono le località da non perdere nel Distretto del Novese?

Situato interamente nella provincia di Alessandria, una splendida zona collinare dove la natura regna ancora incontaminata, il Novese accoglie sul suo territorio mete incredibili che meritano assolutamente una visita. Nella cornice di splendide distese verdi, troverete piccoli borghi medievali come quello di Arquata Scrivia, con il suo centro storico ricco di bellissime testimonianze architettoniche del suo rigoglioso passato. È tra le sue viuzze che sorge Casa Gotica, un suggestivo edificio di chiara origine medievale che ospita una mostra permanente di statue in gesso rappresentanti la vita di Gesù.

All’ombra di un maestoso forte (attorno al quale sono nate numerose leggende), il borgo di Gavi è un gioiellino dove potrete assaporare alcuni dei prodotti tipici locali, come gli amaretti morbidi e il famoso vino Gavi DOCG. È invece nel cuore di Novi Ligure che resterete senza fiato, davanti agli incantevoli palazzi dipinti e alla meravigliosa Villa della Marchesa, edificio risalente alla metà del XVIII secolo. Tappa importante per tutti gli amanti dello sport è il Museo dei campionissimi, dedicato alla storia del ciclismo e a due dei più grandi esponenti di tutti i tempi, Costante Girardengo e Fausto Coppi.

Nell’Alto Monferrato potrete infine godere dell’imponenza di alcuni dei castelli più suggestivi dell’intera regione. Ne sono un esempio la splendida Rocca Grimalda, da secoli ormai trasformata in residenza nobiliare e arricchita da un enorme giardino all’italiana, e il castello di Morsasco, dimora signorile di grande fascino.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa fare e vedere nello splendido Distretto del Novese