Vacanze curative: è tendenza

I numerosi vantaggi di una vacanza di guarigione sono ormai sotto gli occhi di tutti, ecco perché dovresti farne una anche tu

Sempre più persone che hanno subito traumi emotivi o fisici, decidono di ricominciare proprio da un viaggio prendendosi una pausa da tutte le dinamiche riguardanti la quotidianità. Non a caso si parla di vacanza curative o di benessere perché i benefici di questi viaggi sono tantissimi, sia per il corpo che per la mente.

Nell’ultimo decennio c’è stata una vera e propria crescita di prenotazioni di viaggio in luoghi considerati del benessere. E l’offerta è molto vasta: dai veri e propri programmi di disintossicazione, fino alle tradizionali SPA passando per la guarigione olistica e le immersioni nella natura.

Una vacanza curativa va oltre il significato di relax perché l’obiettivo di questa è di incidere sullo stato di salute, fisico e mentale e sulla personale felicità. Persone che scelgono di partire dopo un trauma o per ritrovare se stessi, altre per allontanarsi dallo stress della città e del lavoro; insomma i motivi sono tantissimi ma tutti mirati alla ricerca del benessere personale.

E il viaggio in questo senso si trasforma come un’opportunità per prendersi un po’ di tempo per se stessi, staccare dalla frenesia quotidiana e ripristinare corpo e mente, ma non solo. Lo scopo di questi viaggi curativi è anche quello di imparare ad adattare la nostra persona allo stile di vita che abbiamo così da poter trovare un equilibrio al nostro ritorno.

Se è vero che da una parte la società ci impone ritmi sempre più frenetici, dall’altra inizia a farsi spazio la volontà da parte delle persone di ritagliarsi del tempo per condurre una vita sana e felice. Ecco perché non stupisce l’incremento delle vacanze benessere, dove anche discipline come lo yoga e il fitness sono le protagoniste.

Non solo benessere del corpo, ma anche nell’anima. In particolare negli ultimi anni c’è stato un aumento massiccio della domanda di destinazioni per la guarigione emotiva, tra le preferite sicuramente l’India e la Thailandia, Paesi dove il benessere psicofisico è parte integrante della cultura.

L’Europa invece e in particolare il Portogallo, la Spagna e la Grecia sono le mete preferite di chi cerca un luogo dove ritrovarsi durante splendide giornate di sole, insomma l’obiettivo è sempre lo stesso, quello di trasformare il viaggio in un’esperienza di benessere che possa risolvere i nostri problemi. E a quanto pare questo, come strumento, risulta più che valido.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vacanze curative: è tendenza