Salone Nautico: cosa fare e vedere a Genova (di nuovo)

Al via la 61esima edizione del Salone Nautico di Genova, con tanti eventi imperdibili, mostre, incontri e visite guidate esclusive

Prende il via la 61esima edizione del Salone Nautico di Genova, in programma dal 16 al 21 settembre. Il capoluogo ligure accoglie chi vuole vivere in prima persona la passione per il mare e per gli sport acquatici all’interno di una delle principali fiere mondiali dedicate alla nautica da diporto, punto di riferimento irrinunciabile per il settore.

Nonostante i cantieri per il lavoro di restyling del waterfront, che termineranno nel 2023, lo spazio disponibile è aumentato, rispetto al 2020, del 14% a terra (del 19% in acqua), assicurando una superficie di 200 mila metri quadri, di cui l’85% all’aperto.

Quest’anno, per garantire a turisti e cittadini un’accoglienza che coniughi efficienza e sicurezza con la possibilità di vivere le numerose opportunità che la città ligure offre, il Comune ha puntato su un piano integrato di servizi e di agevolazioni per la mobilità pubblica, al fine di facilitare gli spostamenti tra Salone e città e viceversa, e promuovere una serie di proposte rivolte a un pubblico eterogeneo.

Il ritorno delle grandi barche, incontri e ospiti

Tornano ad esporre i grandi nomi della nautica mondiale, dopo anni di assenza dal Salone, famosi player come Ferretti, Cranchi, Baglietto, Absolute, Arcadia e Sirena. Nomi che si aggiungono alle presenze consolidate nelle scorse edizioni, ossia Sanlorenzo, Azimut Benetti, gruppo Fipa, Amer Yachts, Bluegame, Pardo Yachts, Rio Yachts e Sessa Marine.

Tante le première di marchi italiani e internazionali, e le novità per gli amanti del mondo marino, grazie ad un format multispecialistico, in grado di soddisfare l’interesse del pubblico per ogni tipologia di prodotto e ogni tipologia di barca a motore, dalle long range explorer alle coupé, dalle lobster alle crossover.

Il Salone si presenta diviso in cinque aree tematiche, con un programma ricco di incontri e convegni, che include la seconda edizione del “Design Innovation Award”, l’ambito premio istituito nel 2020 da Confindustria Nautica e I Saloni Nautici. Tra gli ospiti più attesi, gli atleti italiani che hanno partecipato alle Olimpiadi di Tokyo, il team di Luna Rossa Prada Pirelli e il navigatore fiorentino Giancarlo Pedote, che ha tagliato il traguardo della nona edizione del Vendée Globe diventando uno dei pochi skipper ad aver completato un giro del mondo in solitaria, senza scalo e senza assistenza.

Una delle nuove tendenze di questa edizione è, poi, la sostenibilità, un’attenzione che si può facilmente riscontrare in una scelta più accurata dei materiali costruttivi, nell’utilizzo delle motorizzazioni ibride così come nelle campagne di salvaguardia del mare da parte dei cantieri.

Tra gli eventi imperdibili, la RoundItaly Genova – Trieste, la più lunga regata offshore non-stop del Mediterraneo, che aprirà le danze del Salone Nautico 2021.

Visite guidate, spettacoli e Genova City Pass

Per tutti i visitatori del Salone Nautico che vorranno esplorare Genova sarà attiva la promozione “Speciale Salone Nautico” che consentirà di prendere parte a prezzi scontati a tre tour programmati tra venerdì 17 e domenica 19. La promozione prevede uno sconto di quattro euro sulle visite guidate e una riduzione del 10% sul prezzo di acquisto del Genova City Pass.

Un’occasione unica per riscoprire lo splendore dei Palazzi dei Rolli, Patrimonio Unesco, il fascino delle botteghe storiche della città, i quartieri più pittoreschi e tutti i tesori che custodiscono. Tanti anche gli spettacoli itineranti: grandi e piccini potranno vivere emozioni uniche al cospetto delle Fontane Danzanti allestite in piazza De Ferrari (venerdì 17 e sabato 18), con giochi d’acqua, luce e musica. Tra le novità, la kermesse “Aromi sul mare” che in quattro giorni presenterà quattro cocktail speciali ideati e creati per l’occasione da Genova Gourmet Bartender.

Salone Nautico: le mostre da non perdere a Genova

Sono numerosissimi gli eventi e i luoghi imperdibili, che offrono l’occasione unica di conoscere il volto più autentico di Genova.

Potete cominciare dal Galata Museo del Mare, il più grande e innovativo museo marittimo del Mediterraneo, dove si può ammirare la mostra “Architettura e il Mare” dedicata a tre grandi architetti navali: Gustavo Pulitzer Finali, Gio Ponti e Nino Zoncada. Vi consigliamo di acquistare un biglietto unico che vi permette di visitare tre attrazioni marittime ad un prezzo vantaggioso: il Galata Museo del Mare, l’Acquario di Genova e il sommergibile Nazario Sauro. Potete acquistare direttamente qui il biglietto, evitando le code in biglietteria.

Galata-museo-Genova

Galata Museo del Mare a Genova

Per rivivere, invece, le avventure del navigatore, esploratore ed etnografo Enrico D’Albertis, bisogna recarsi al Castello D’Albertis – Museo delle Culture del Mondo, che oltretutto è uno straordinario punto panoramico sulla città.

Non solo storie di mare: in occasione del Salone Nautico, si può ancora visitare “ArteJeans”, la preziosa collezione di opere d’arte realizzate in tela di jeans da artisti italiani contemporanei, in programma fino al 30 settembre. La mostra è parte del nuovo evento internazionale “GenovaJeans 2021”, che unisce la storia e il futuro del celebre tessuto nato qui e amato in tutto il mondo.

Tra gli appuntamenti culturali da non lasciarsi sfuggire, spicca, poi, la più grande e completa mostra dedicata ai mondi impossibili del grande genio olandese Maurits Cornelis Escher, a Palazzo Ducale. Un excursus dell’intera e ampia produzione di una vera icona del mondo dell’arte moderna. Nella Loggia degli Abati si può, invece, ammirare una straordinaria carrellata di oltre duecento scatti dei fotografi dell’agenzia Magnum, da Robert Capa a Paolo Pellegrin, che raccontano la cronaca, la storia e il costume d’Italia dal dopoguerra a oggi.

Vi ricordiamo, inoltre, che è possibile esplorare Genova e ammirare i suoi luoghi più caratteristici a bordo di un autobus turistico con audioguida. Potete scegliere tra un biglietto valido 24 o 48 ore, e salire/scendere su tutti gli autobus di questa linea che passano ogni 30-60 minuti fino alla prima serata. Potete trovare qui tutte le informazioni e acquistare comodamente i biglietti online.

Genova-panoamaUna bellissima veduta di Genova dall’alto

In questi giorni, inoltre, la GAM – Galleria d’Arte Moderna, con un riallestimento che propone un’inedita rilettura delle sue collezioni, propone l’ampia mostra “I cavalieri di Marino Marini” dell’artista toscano, uno tra i più importanti e significativi scultori italiani del Novecento, a cura della Fondazione Marino Marini di Pistoia.

Salone Nautico: come accedere, costi e orari

L’ingresso al Salone Nautico 2021 è possibile solo con Green pass o tampone negativo nelle 48 ore precedenti. Per l’occasione, è stata anche allestita una postazione per tamponi e vaccini. Il costo del biglietto è di 18 euro + 1 di prevendita, ed è valido per l’accesso di una sola persona, nel giorno selezionato. I bambini da 0 a 12 anni e gli accompagnatori di persone disabili sono esenti dal pagamento. Si può visitare il Salone dalle 10 alle 18.30.

Per conoscere il programma completo del Salone Nautico 2021 potete visitare il sito VisitGenoa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Salone Nautico: cosa fare e vedere a Genova (di nuovo)