A Hong Kong, ha aperto il primo Monopoly a grandezza reale al mondo

A partire da giugno sarà possibile visitare il Monopoly Dreams, primo parco dedicato al gioco da tavolo famoso in tutto il mondo

Tutti gli amanti del Monopoly, il famoso gioco da tavolo, potranno visitarne uno a grandezza naturale nel nuovo Monopoly Dreams, che aprirà nel giugno 2019 a Hong Kong, una delle città più care del mondo.

Si tratta del primo parco con questo tema, con un’estensione di 1858 metri quadrati e la possibilità di vivere un’esperienza tra il reale e il virtuale.

La Hasbro ha scelto come location per questo progetto uno dei quartieri più ricchi della città, The Peak, da dove si può godere di di un panorama privilegiato che si apre su tutto lo Skyline. La zona prende il nome infatti proprio dal monte Victoria Peak, la vetta più alta, con diverse palazzine, ville e villette che si snodano lungo le sue pendici, dai prezzi astronomici. È abitata prevalentemente da miliardari, banchieri, celebrità e magnati, tra cui sembrerebbe anche Jack Ma, fondatore di Alibaba.

monopoly

Proprio per questo motivo, la carta più costosa dell’ultima edizione del Monopoly di Hong Kong , chiamato anche “Choi Yuen kwong Chun”, è quella dedicata a questo quartiere, secondo il voto dei giocatori stessi.

Il parco avrà al suo interno tutti gli elementi iconici del famoso gioco da tavola, come la prigione, il Parco della Vittoria, la Banca e le carte, presentate tramite l’utilizzo della realtà aumentata 4D e gli ologrammi.

L’esperienza non si esaurisce qui: i visitatori saranno anche coinvolti nelle vicende che vedono protagonista un misterioso ladro, intento a rubare lo scettro di diamanti di Mr. Monopoly. Per rendere la visita completa, sarà possibile anche portarsi a casa qualche souvenir e gustare alcuni snack a tema.

«Non vogliamo solamente realizzare un’esperienza interattiva per tutte le generazioni nella città di Hong Kong, ma creare una nuova destinazione pensata per i turisti» ha dichiarato Gary Chan King-Pong, il capo operativo del progetto.

Hong Kong, del resto, è una città turistica a tutti gli effetti, con una crescita esponenziale e 58.6 milioni di visitatori solamente l’anno scorso. Le previsioni indicano che il parco a tema accoglierà più di 700.000 persone l’anno, secondo le stime di Asia Time.

Il gioco da tavola nato 84 anni fa è infatti molto amato in tutto il mondo: esiste in 47 lingue in 114 Paesi, con circa 300 milioni di pezzi venduti. La Hasbro, sempre nel 2019, aprirà anche un hotel, il Monopoly Mansion a Kuala Lumpur, capitale della Malesia, con camere tematizzate in relazione alle carte del celebre gioco da tavolo.

Nell’attesa di visitare questo parco a tema, è possibile farsi un’idea di come sarà sul sito web del parco, dove sarà possibile in seguito comprare anche i biglietti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

A Hong Kong, ha aperto il primo Monopoly a grandezza reale al mondo