Navigare lungo i canali di Amsterdam diventa un’esperienza green

Oltre il 75% delle barche della Capitale dei Paesi Bassi è stato convertito per rendere l'esperienza di viaggio sempre più ecologica

Capitale mondiale delle biciclette e delle piste ciclabili, Amsterdam è sempre stata una città molto attenta all’ambiente ed ora è pronta a rendere l’esperienza dei viaggiatori sempre più green. Anche sui canali.

Del resto l’acqua è un elemento fondamentale della metropoli e qui avvengono anche molti spostamenti quotidiani; per un’esperienza che piace agli olandesi e anche molto ai turisti. Nella capitale dei Paesi Bassi, infatti, ogni anno sono quasi 4 milioni i passeggeri che scelgono di salire a bordo di uno dei tradizionali battelli, alcuni risalenti anche ai primi del Novecento, per viaggiare in tutta comodità. I corsi d’acqua vengono attraversati più volte al giorno per raggiungere diverse destinazioni, come musei, locali, quartieri. Tratte che impegnano abitualmente le oltre 300 imbarcazioni in spostamenti di almeno 14 ore al giorno.

Ad un primo sguardo sembra non essere cambiato nulla: le barche e i battelli sono ancora quelli di una volta. Eppure, sotto sotto, nascondono l’evoluzione: batterie a litio, inserite nel pavimento, che permettono alle imbarcazioni di proseguire lungo i loro tragitti senza inquinare né perdere il loro storico fascino. Anche tutti gli elementi tech sono ben celati ai viaggiatori, come il monitor ultra-tecnologico, utile per evidenziare sempre lo stato di carica della batteria e posizionato nel ponte di comando. Inoltre, grazie un’applicazione scaricabile sullo smartphone, è sempre possibile trovare in tempo reale la posizione delle colonnine galleggianti per ricaricare il mezzo.

Una scelta quantomai attuale, dovuta sia dalle conseguenze dei cambiamenti climatici che all’anima sempre più green della città, per cui il sindaco Femke Halsema ha imposto il divieto di circolazione dei motori diesel entro il 2025. Amsterdam, però, anticipa i tempi e già da ora i battelli turistico-commerciali modificati hanno raggiunto il 75% del totale e quasi 3 su 4 possono essere classificati a emissioni zero.

In questo modo si regala ai visitatori un’esperienza di navigazione unica, silenziosa e, soprattutto, non inquinante senza nulla togliere al fascino antico delle imbarcazioni secolari che contraddistinguono la città.

amsterdam barche elettriche

Fonte: 123rf

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Navigare lungo i canali di Amsterdam diventa un’esperienza green