L’hotel extralusso in cui Harry e Meghan hanno alloggiato a Roma

Letto king size, salottino privato, arredamento art dèco e un bagno in marmo di 28 metri quadrati

Harry e Meghan, prima di partire per il loro tour in Africa, sono stati a Roma per il matrimonio della stilista americana che poco più di tre anni fa fece da Cupido tra loro. E, per l’occasione, hanno scelto di restare lontani da occhi indiscreti soggiornando all’Hotel Vilòn.

Un’oasi di pace e lusso in pieno centro storico: situato in via Arancio 69, a due passi dalla Fontana di Trevi, e da sempre meta di vip e celeb, è un ritrovo a cinque stelle lusso, membro della Small Luxury Hotel of the World e con sole 18 camere tra standard e suite.

Hotel Vilòn

L’Hotel Vilòn (ph. hotelvilon.com)

Royal di nome e di fatto: l’Hotel Vilòn si trova in un’ala dell’imponente Palazzo Borghese, considerato per la sua architettura una delle “quattro meraviglie di Roma”. Ha riaperto dopo tre anni di restauro nel 2018 e i prezzi delle suite variano dai 1.200 ai 2.000 euro a notte: rimane anche l’unico albergo inserito nella hit list 2019 di Travel&Leisure dei nuovi hotel più belli al mondo.

Per Harry e Meghan – dunque – letto king size, salottino privato, arredamento art decò su tonalità pastello e un bagno in marmo di 28 metri quadrati separato da una zona spaziosa, dedicata alla cabina armadio. A completare la meravigliosa suite, anche un terrazzino a uso personale per godere del meraviglioso panorama dal secondo piano: per la precisione, il loro romantico nido romano è stata la Suite Borghese.

La Suite Borghese

La Suite Borghese (ph. hotelvilon.com)

A disposizione dei client, il ristorante Adelaide, in omaggio alla Principessa Adelaide Borghese de la Roche Foucauld, moglie del Principe Scipione Borghese. Guidato dallo chef Gabriele Muro, ha porcellane di gusto orientale sui tavoli dai piani smaltati, degno contorno di un menù elegante e prezioso con piatti della cucina mediterranea che cambia a seconda delle stagioni. E con classici della tradizione romana che strizzano l’occhio al futuro.

Oltre all’accogliente sala da pranzo, il patio esterno regala una rilassante atmosfera bohemien in un angolo tutto verde “effetto jungle”, dove è possibile accomodarsi tutto l’anno ma soprattutto durante la bella stagione.

Blindati nella loro privacy, magari i due Reali sono riusciti a sorseggiare un cocktail anche nel lounge bar Adelaide in salotto, avvolto in un’atmosfera davvero glam ed extra soft.

Quelli di Harry e Meghan sono stati tre giorni dedicati a Misha Nonoo, la nota stilista americana da sempre amica della duchessa del Sussex. Archie è invece rimasto a casa: una sorta di mini luna di miele per i due neo-genitori, prima di partire per il royal tour africano.

Buffet, Hotel Vilòn

Buffet dell’Hotel Vilòn (ph. hotelvilon.com)

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’hotel extralusso in cui Harry e Meghan hanno alloggiato a&nbsp...