Nella grotta in Marocco, scoperti i gioielli più antichi del mondo

Marocco paradiso per archeologi: una trentina di monili risalenti a 150 mila anni fa, scoperti dai ricercatori nella grotta di Bizmoune, vicino al mare

Collane, bracciali e ciondoli antichissimi: in Marocco sono stati ritrovati monili risalenti a più di 150 mila anni fa. Non semplici gingilli con cui le signore amavano adornarsi, ma veri e propri messaggi socio-culturali. Siamo nei pressi di Essaouira, una delle più rinomate località balneari marocchine, dove un team di ricercatori ha fatto la sensazionale scoperta.

Registrati a SiViaggia per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nella grotta in Marocco, scoperti i gioielli più antichi del mondo