Il grattacielo più bello del mondo è a Milano

Il Bosco Verticale di Porta Nuova ha vinto il primo premio su 800 grattacieli in tutto il mondo

Il grattacielo ‘verde’ che si staglia nella rinnovata zona di Porta Nuova a Milano ha vinto il premio come grattacielo più bello del mondo.

Inaugurato a ottobre 2014, il Bosco Verticale, questo il suo nome, è uno dei progetti che fa parte del recupero urbano del capoluogo lombardo. Le torri sono alte 111 e 78 metri e hanno rispettivamente 24 e 17 piani.

Oltre 800 alberi e 19mila essenze vegetali circondano i due edifici. Ci sono circa 550 alberi nella prima torre e 350 nella seconda, alti tra i 3 e i 6 metri. Le piante aiuteranno ad assorbire polveri, smog e a produrre ossigeno.

I finalisti che aspiravano al prestigioso riconoscimento erano ben 800 provenienti da tutti i Paesi. Oltre al Bosco Verticale, in lizza c’erano anche il De Rotterdam, in Olanda, alto 151,3 metri; il One Central Park di Sydney, in Australia di 64,5 metri e 116 metri, ideato da Jean Nouvel; il Renaissance Barcelona Fira Hotel, in Spagna  alto 105 metri, anch’esso di Jean Nouvel; lo Sliced Porosity Block a Chengdu, in Cina, alto 123 metri.

Il premio International Highrise Award 2014 è stato assegnato a Francoforte. Sostenibilità, design e qualità degli spazi interni insieme all’integrazione nel contesto urbano di appartenenza sono i criteri seguiti per la selezione del progetto.

La motivazione della giuria internazionale al conferimento del premio al Bosco Verticale è stata: la capacità di rispondere al bisogno umano di contatto con la natura.

Il grattacielo più bello del mondo è a Milano