Carnevale in Martinica, un mese tra festeggiamenti e spiritualità

Ecco cosa prevede il Carnevale in Martinica. I festeggiamenti durano un mese ma entrano nel vivo negli ultimi giorni

Spiritualità e festeggiamenti si intrecciano in Martinica, coinvolgendo non soltanto Fort-de-France. Ecco cosa aspettarsi nell’isola delle Antille.

In Martinica si festeggia il Carnevale per un intero mese. Svariate settimane prima dell’ufficiale inizio di tale ricorrenza è già possibile ammirare lo spettacolo offerto da bande musicali (denominati gruppi a piedi) e ballerini. Questi sfilano per le strade cittadine, esercitandosi per il grande evento che verrà e al tempo stesso esaltando locali e turisti.

Carnevale in Martinica

Per poter apprezzare il vero Carnevale però occorre attendere l’ultima domenica prima della Quaresima, al mercoledì delle Ceneri, che cadrà il 6 marzo 2019. La domenica si celebra l’uscita del re della festa. Tutto ruota dunque intorno alla figura immancabile del Vaval. Il lunedì si ha invece un nuovo tema, quello del matrimonio burlesque. Ciò comporta uno spettacolo esilarante e dai mille colori, con uomini vestiti da donna e donne da uomini, pronti a sfilare in strada.

Si giunge così al Mardi Gras, generalmente caratterizzato da costumi e maschere da diavolo, sia tra i gruppi organizzati che tra turisti e locali. Una gigantesca festa da vivere in coppia, con amici o in famiglia, approfittando dello splendore delle Antille. Chiunque avrà modo di trovare la giusta atmosfera e compagnia, per poi concludere i festeggiamenti con la morte del Vaval al mercoledì delle Ceneri. È un giorno di contrizione, il che porta tutti i partecipanti a vestirsi di bianco e nero.

Martinica

Quando si parla del Vaval in Martinica si fa riferimento al re, ma nel concreto si tratta di un enorme fantoccio e non una persona reale selezionata ogni anno. Questo viene posizionato accuratamente su di un carro, che farà il giro della città dalla mattina al tramonto. La tradizione vuole che venga adeguatamente decorato, al fine di rappresentare in maniera satirica il contesto sociale e politico vissuto nell’ultimo anno. La sua è una vita breve, dalla domenica al mercoledì. Il 6 marzo 2019 infatti, come da tradizione, verrà dato alle fiamme al calar del sole, ponendo fine ufficialmente al mese di festeggiamenti.

Tra le fiamme si disperdono le risate generali, per lasciar spazio ai quaranta giorni di raccoglimento spirituale e penitenza. In molti si recano a Fort-de-France il venerdì, così da poter godere di un lungo fine settimana, ma il Carnevale coinvolte tutte le municipalità dell’isola, giorno e notte.

Martinica - Carnevale

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963