Quanto costa una crociera e quale pacchetto scegliere

Le crociere sono sempre più diffuse sia tra gli adulti che tra i ragazzi, ma come si fa a calcolarne il costo? Ecco tutti i dettagli utili

Prenotare una vacanza in crociera è il sogno di molti viaggiatori e sempre più turisti, adulti e ragazzi, scelgono questa tipologia di vacanza. Esistono crociere brevi della durata di soli tre giorni e viaggi da sogno intorno al mondo.

Calcolare il costo di un viaggio in crociera può essere molto difficile: dipende dalla durata della vacanza, dal tipo di cabina scelta, da quali extra si vogliono includere e da molti altri fattori. Ecco una piccola guida e qualche spunto per capire quando costa una crociera.

I costi extra di una nave da crociera

A prescindere dalla destinazione e dalla lunghezza del viaggio ci sono sempre alcuni servizi a pagamento a bordo della nave di cui dovete tenere conto in fase di prenotazione.

Le bevande

Innanzitutto le bevande non sono incluse nel pacchetto base e sono a pagamento: i prezzi variano dai 5 euro per un calice di vino ai 7 per un cocktail. Ci sono però delle soluzioni alternative che possono farvi risparmiare parecchio: è possibile aggiungere in fase prenotazione un pacchetto bevande. Ne esistono di diversi tipi, con bevande incluse solo durante i pasti o per tutta la giornata. Attenzione però, la formula prescelta verrà applicata a tutti gli ospiti della cabina.

Le escursioni

Crociera nel Mar dei Caraibi

Le escursioni organizzate dalla compagnia della crociera sono sempre a pagamento per tutti i viaggiatori, anche quelli che scelgono le formule all inclusive. Il prezzo di un’escursione può variare dai 20-30 euro a persona per un giro del centro della città in cui si sbarca, ai 200 euro di un’esperienza particolare, per esempio una giornata su due isole tropicali delle Seychelles.

Gli acquisti a bordo

Le navi da crociera hanno numerosi negozi e boutique che sono una grande tentazione per i viaggiatori. Prestate attenzione agli acquisti e scegliete bene dove comprare i souvenir del vostro viaggio. Ci sono inoltre alcuni oggetti che è meglio portare da casa: i prodotti più costosi da acquistare su una nave da crociera sono quelli per le macchine fotografiche, per esempio memorie sd e batterie.

I diversi pacchetti disponibili in crociera

Che decidiate di partire per un lungo viaggio ai Caraibi o per una fuga di qualche giorno nel Mediterraneo, le grandi compagnie danno la possibilità di scegliere tra diversi pacchetti di viaggio. Dalla formula base a quella deluxe, ecco cosa cambia.

La formula di viaggio base

La formula basic è l’ideale per chi non vuole rinunciare a una vacanza in crociera ma desidera spendere poco. Questo tipo di soluzione è di solito disponibile per le cabine interne o per quelle vista mare, ma non per le suite. Oltre alla cabina, la tariffa base include i pasti nei ristoranti self service e classici, gli intrattenimenti come discoteca e teatro e kids e teen club, per i più giovani. Il resto dei servizi è a pagamento e sono escluse bevande, escursioni, servizio in cabina, salone di bellezza e spa.

La formula all inclusive

Spesso il nome all inclusive nasconde brutte sorprese per i viaggiatori, che si ritrovano poi a dover pagare servizi che credevano inclusi. Per questo motivo è importante controllare e richiedere tutte le informazioni prima di prenotare. Il servizio all inclusive di solito aggiunge alcuni dei servizi più richiesti alla tariffa base: per esempio sono inclusi le bevande durante i pasti e il servizio in cabina ed è possibile scegliere sia la cabina che il turno dei pasti.

La formula deluxe

Una cabina con balcone su una nave da crociera

Questo è il pacchetto adatto a chi vuole trascorrere una vacanza lussuosa senza badare a spese. Con le formule deluxe sono inclusi i pasti nei ristoranti più eleganti della nave, vengono forniti accappatoi e biancheria di alta qualità e si ha l’accesso alla spa. Ovviamente si tratta di soluzioni molto costose, ma che renderanno la vostra vacanza in crociera davvero indimenticabile.

Scegliere una crociera economica

Esistono molte opzioni per una crociera economica, da soli, in coppia o in famiglia. Il costo della crociera varia prima di tutto in base alla destinazione e al periodo dell’anno. Meglio infatti scegliere le stagioni meno gettonate, per esempio primavera e autunno, ed evitare i mesi estivi. La crociera più economica è quella di sole due notti nel Mediterraneo: partendo da Genova si toccano i porti di Marsiglia e Tarragona, dove si sbarca. Il costo si aggira intorno ai 150 euro a persona, in cabina interna con pacchetto base incluso.

Le compagnie di navi da crociera offrono solitamente pacchetti appositi per le vacanze in famiglia: per i minori di 18 anni che condividono la cabina con i propri genitori la crociera è gratuita. Una bella occasione di risparmio per un viaggio insieme alle persone che amate.

La crociera più costosa al mondo

Chi non ha limiti di budget e desidera fare un’esperienza unica può optare per la crociera più lunga e costosa: il giro intorno al mondo. Questa crociera ha la durata di circa quattro mesi e, partendo da Venezia e tornando a Civitavecchia, tocca località mozzafiato in tutti i cinque continenti: da New York a Rio de Janeiro, senza dimenticare Bombay e Città del Capo.

I prezzi sono ovviamente molto alti: si parla di circa 12.500 euro a persona in cabina interna, ma si può arrivare fino a 18.500 euro se si sceglie la camera con balcone. Bisogna calcolare anche che, considerando la durata del viaggio, le occasioni in cui fare spese extra saranno frequenti. Un’esperienza non adatta a tutte le tasche, ma davvero unica.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quanto costa una crociera e quale pacchetto scegliere