Alla scoperta di Zalipie, coloratissimo villaggio della Polonia

Nella Polonia meridionale, c'è un villaggio in cui ogni casa è dipinta con dei fiori: ecco come raggiungerlo e perché è così speciale

Nella Polonia del Sud, c’è un piccolo paese che sembra regalare ai visitatori un’interpretazione tutta sua della street art. Il suo nome è Zalipie, ed è un luogo da favola.

Non ci sono murales di artisti famosi, a Zalipie. Non ci sono disegni concettuali, grandi opere, o manifesti politici: qui, ogni cosa è dipinta di romantici e coloratissimi fiori. Ed è proprio questo, a fare di questa località polacca un luogo unico al mondo.

Ma cosa ha portato Zalipie a diventare “il paese dipinto“, così come è soprannominato? Il motivo risale a molti anni fa, quando le donne del luogo iniziarono a cercare un modo per mascherare le brutte macchie di fuliggine che le vecchie stufe facevano nascere sulle pareti delle case.

Tuttavia, solo nel 1965 questra tradizione divenne un evento ufficiale, chiamato “Malowana Chata”: il merito è da attribuire ad un’abitante del villaggio, Felicja Curylowa, che ha alzato l’asticella dipingendo tutta la sua casa – un’abitazione con tre camere da letto – di fiori. Quando poi morì, quella casa fu trasformata in un museo, visitabile ancora oggi.

Alla scoperta di Zalipie, coloratissimo villaggio della Polonia

Perché a Zalipie la pittura non è una semplice mano di colore vivace sopra all’intonaco bianco: qui si tratta di una vera e propria arte, un’arte iniziata con pitture fatte in casa utilizzando grasso di cottura e tinture naturali. Un’arte che, dal coprire le macchine di fuliggine, è passata al pervadere ogni angolo di questo luogo straordinario: le pareti interne delle case e di ogni edificio pubblico, le facciate, persino gli arredi sono pieni di fiori e di colori.

Anche perché, oggi, le vecchie stufe non esistono più: sono arrivati i moderni sistemi di riscaldamento, ma gli abitanti di dipingere non hanno mai smesso. Anzi, negli anni i loro disegni si sono fatti sempre più elaborati. Tanto che, a Zalipie, si organizzano vere e proprie gare di pittura. La prima fu indetta nel 1948, per aiutare la popolazione locale a superare i drammi della II Guerra Mondiale.

Oggi, quest’angolo di Polonia è un’insolita meta turistica. Passeggiare per le sue vie ha un che di magico, ed è possibile vedere all’opera le pittrici ancora in attività. Ma come si arriva a Zalipie? La via più veloce passa da Tarnow: in un’ora e mezza di pullman si raggiunge il villaggio. Tuttavia, dati gli scarsi collegamenti giornalieri, la soluzione migliore è noleggiare un’auto oppure partecipare ad un tour organizzato.

Alla scoperta di Zalipie, coloratissimo villaggio della Polonia