Cosa vedere nella capitale del Texas, la città delle 31 torri

Itinerario di Austin, fra grattacieli altissimi e bellissimi laghi. Cosa vedere nella capitale del Texas

La capitale del Texas, Austin, è ubicata tra le contee di Travis ed è la quarta città più popolosa dello stato americano. Austin ha una superficie di 704 chilometri quadrati, è situata sul fiume Colorado del Texas e al suo interno dispone di tre laghi artificiali che arricchiscono il centro urbano, il Lady Bird Lake, il lago Austin, e il lago Walter E. Long che oltre a impreziosire l’estetica della città contribuiscono all’assorbimento delle acque meteoriche che il terreno di natura rocciosa non è in grado di trattenere.

La capitale del Texas prima dell’arrivo dei coloni europei era popolata dalle tribù indiane dei Tonkawa, dei Comanche e degli Apache, nel 1835 ci fu il primo insediamento stabile nella zona di Austin. Secondo le leggende a trattare con gli indiani al fine di permettere la nascita della cittadina, fu Stephen Austin “il padre del Texas” che trovò la controparte inizialmente piuttosto contraria all’idea. In seguito a negoziazioni, gli indiani concessero il permesso proprio nel punto dove oggi si erge la Treaty Oak (“la Quercia del Trattato”) a testimonianza di tale accordo, battezzando la città Waterloo; ma nel 1839 in segno di riconoscenza verso il padre colone e in concomitanza con la proclamazione della città a capitale della Repubblica del Texas, venne chiamata Austin.

Il sistema urbanistico della capitale del Texas è caratterizzato da diversi edifici a torre in chiave moderna. Recandovi ad Austin non potrete far altro che volgere lo sguardo costantemente verso l’alto: infatti negli ultimi anni per mantenere il primato in altezza del Texas State Capitol si è deciso di costruire un edificio molto alto. Potrete, così, ammirare il 360 Condominiums, il grattacielo più alto. Si tratta di un edificio residenziale oltre i 160 metri di altezza, poco distante troverete la Frost Bank Tower più bassa di circa 3 metri,. Sicuramente l’opera più riuscita a livello estetico per quanto riguarda Austin è la realizzazione delle moonlight Towers, si tratta di 31 torri alte 50 metri, risalenti alla fine dell’Ottocento che illuminano le notti della capitale del Texas. È d’obbligo un giro di sera per vederne l’effetto.

Altro gioiello di architettura di Austin è il sopracitato State Capitol, è un edificio in stile rinascimentale realizzato tra il 1882 e il 1888, all’interno vi sarà consentito l’ingresso alla Camera del Senato, quella dei Rappresentanti del Texas, e potrete ammirare un bellissimo mosaico raffigurante le sei bandiere dello Stato. Nel giardino esterno potrete fare una passeggiata nel verde arricchito da statue raffiguranti personaggi storici e combattenti della città. Per chi vuole conoscere qualche cosa in più sulla storia della capitale del Texas può dirigersi al Texas Military Forces Museum, visitando il museo che ospita un’ampia collezione di aerei, carri armati e suppellettili vari potrete inoltre avere un’esaustiva panoramica della storia di Austin dal 1823 fino ad oggi, il museo si trova ad una decina di minuti dallo State Capitol.

Una volta visitata la città di Austin potete ritagliarvi del tempo per qualche attività a contatto con la natura che la capitale del Texas è in grado di offrirvi, potreste percorrere il Town Loake Hike and Bike Trail, ovvero un percorso da affrontare a piedi o in bicicletta attorno al lago; se siete desiderosi di un po’ di relax, optate per un piacevole giro in barca. Per chi vuole restare a stretto contatto con la natura può scegliere di raggiungere il Lady Bird Johnson Wildflower Center, una riserva naturale botanica dove poter ammirare tipici fiori selvatici, piante autoctone e altri esemplari di flora della zona americana.

Per raggiungere la capitale del Texas dovrete atterrare all’Aeroporto Austin-Bergstrom International Airport situato a circa 8 chilometri a sud-est di Austin, per spostarvi al di fuori del centro dovete imboccare l’I-35 l’autostrada interstatale che passa per Austin, mentre all’interno della città potrete servirvi dei trasporti pubblici come la Capitale Metro che provvederà a consentirvi insieme agli autobus di spostarvi facilmente. Per chi ama viaggiare in treno ad ovest di Austin troverete la stazione ferroviaria della città l’Amtrak Texas Eagle station.

La capitale del Texas Austin gode di un clima subtropicale umido caratterizzato da estati lunghe e calde e inverni brevi e miti. I mesi più soggetti a precipitazioni a carattere piovoso sono quelli di maggio e giugno.

Cosa vedere nella capitale del Texas, la città delle 31 torri