Prima volta a Firenze: indicazioni e consigli

I consigli utili per la prima volta a Firenze non possono prescindere dall'assaporare l'atmosfera rinascimentale che caratterizza questa città toscana

Consigli pratici per la vostra prima volta a Firenze: innanzitutto è bene ricordare che i musei e i monumenti da visitare in città sono davvero molti e dislocati su più punti, pertanto è suggeribile preparasi un itinerario da seguire, per cercare di toccare la maggior parte di questi luoghi. Un ideale itinerario turistico a Firenze potrebbe partire dalla visita alla Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il duomo della città, poco distante dalla stazione di Santa Maria Novella. La torre campanaria della Basilica, chiamata anche il Campanile di Giotto, è uno dei gioielli artistici, insieme alla Cupola del Brunelleschi, che caratterizzano il centro storico di Firenze.

La passeggiata può proseguire verso Piazza della Signoria dove si trovano la Fontana del Nettuno e Palazzo Vecchio. La prima è una fontana scultorea risalente a metà del ‘500 e fu la prima fontana pubblica di Firenze. Il secondo oggi è la sede del Municipio mentre all’epoca del Rinascimento era residenza dei Duchi De’ Medici. Al suo interno si dice sia nascosta una grande opera leonardiana mai ritrovata, “La Battaglia di Anghiari”, situata dietro a un opera murale di Giorgio Vasari. Si possono ammirare anche opere del Bronzino, del Ghirlandaio, del Verrocchio e di Michelangelo. Da Palazzo vecchio si estende il Corridoio Vasariano, che lo collega a palazzo Pitti passando per la Galleria degli Uffizi.

Un tempo era usato come passaggio segreto dai componenti della famiglia De’ Medici . Tra i consigli utili per la vostra prima volta a Firenze ricordiamo di acquistare la Firenze Card, la tessera che permette di saltare la fila agli ingressi dei musei e comprende l’ingresso a tutti i musei della città. tra questi ricordiamo il Museo delle Scienze che espone i binocoli, i cannocchiali e i telescopi inventati dal genio fiorentino di Galileo Galilei, astronomo, scienziato e inventore toscano, il Museo Di Leonardo con i modelli delle sue invenzioni e il Museo Archeologico.

La Galleria degli Uffizi è uno dei musei più importanti del mondo e conserva le opere più belle del rinascimento italiano, ma non solo. Al suo interno oltre ad ammirare splendide sculture in marmo e statue in bronzo, sono esposte la Primavera e la Nascita di Venere del Botticelli, la Venere di Urbino di Tiziano, il Tondo Doni di Michelangelo, la Testa di Medusa del Caravaggio e l’Annunciazione di Leonardo oltre a molte altre opere di diversi periodi storici.

Prima volta a Firenze: indicazioni e consigli