I mercati più famosi e imperdibili del mondo

Da Seattle al Cairo, da New York a Madrid passando per Roma. Un giro per i mercati più famosi del mondo tra bancarelle e l'arte di saper contrattare

Che andiate in una grande capitale europea come Madrid, o nella Grande Mela, che vi troviate al Cairo o a Bangkok, che preferiate visitare Istanbul o il Vietnam ricordatevi di fare una capatina in uno dei mercati più famosi del mondo per provare magari a mettere in atto l’arte del contrattare.
Si tratta di vere e proprie attrazioni turistiche e poco importa che abbiate bisogno di acquistare o meno qualche prodotto specifico, la cosa che conta è prendere parte, almeno una vota, a questa entusiasmante esperienza.
Ad esempio al Chatuchak di Bangkok troverete oltre 15.000 bancarelle e avrete la possibilità di acquistare anche capi di bestiame. Se volete mantenervi sul classico allora fate un giro in Francia presso l’Isle sur la Sorgue, uno dei più grandi mercati d’antiquariato francese, qui troverete anche formaggi e oli pregiati. Presso il Leicester Market o il Rastro di Madrid troverete tante prelibatezze culinarie tipiche del posto. E come dimenticare Porta Portese, il famoso mercato romano? Di sicuro vi consigliamo di vedere il Gran Bazar di Istanbul, il più grande mercato coperto del mondo. Qui verrete a contatto con colori e tradizioni locali. I mercati rappresentano dunque un mondo a cui vare la pena far visita, attenti però a non farvi gabbare, spesso infatti si rivelano trappole per turisti, come ad esempio il Khan el-Khalili del Cairo.

I mercati più famosi e imperdibili del mondo