Un weekend da favola a Canterbury

A un'ora da Londra si trova una delle più antiche città d'Inghilterra

Avete letto o sentito parlare dei Racconti di Canterbury e questa cittadina vi ha sempre affascinato? Ecco una buona e una cattiva notizia.

Iniziamo dalla cattiva: i racconti di Geoffrey Chaucer non sono stati scritti a Canterbury. La buona, invece, è che la deliziosa cittadina medievale, una delle più antiche della Gran Bretagna nonché delle più visitate dai turisti, si trova nel Kent ovvero a un’ora da Londra, e potete visitarla in un weekend.

Ci sono moltissimi luoghi da vedere, dalla celebre Cattedrale all’Heritage Museum, che hanno fatto entrare a pieno titolo Canterbury nella lista dei Patrimoni mondiali dell’Unesco: noi vi indicheremo in una top 5 delle maggiori attrazioni della città.

1. La Cattedrale
La Cattedrale di Canterbury si aggiudica la prima posizione tra le cose da vedere. È una cattedrale in stile gotico ed è stata consacrata nel 1070. È tra le più antiche chiese cristiane del Paese e la più importante. Qui vive l’arcivescovo di tutta l’Inghilterra.

Canterbury_Cathedral-w

2. Il castello
Le rovine di Canterbury Castle appartengono a un antico castello normanno, uno dei tre castelli reali del Kent che furono costruiti dopo la celebre Battaglia di Hastings del 1066, quando Guglielmo il Conquistatore, partito dalla Francia, sbarcò sull’isola. È uno dei monumenti britannici più antichi; oggi è circondato da giardini e può essere visitato gratuitamente dai turisti in tutte le sue aree.

Canterbury-Castle-w

3. L’abbazia di Sant’Agostino
Era un monastero benedettino fondato nel 598 che fu attivo fino alla Riforma anglicana (1538), quando fu abbandonato. Fu acquistato nella metà del 1800 da un proprietario terriero che lo trasformò in un collegio per ragazzi. Ora è uno dei monumenti Patrimonio Unesco di Canterbury.

canterbury-sant-agostino-w

4. Heritage Museum
Il Canterbury Heritage Museum, che si trova in Stour Street, racconta la storia di Canterbury. È abbastanza recente. Fu infatti aperto nel 1987, ma contiene tutto ciò che c’è da sapere sulla storia della città. Si può ammirare una collezione di oggetti appartenenti ai popoli anglosassoni e vichinghi, ai Tudor, all’epoca Vittoriana, medievale ecc. L’ingresso è a pagamento, ma vale assolutamente la pena per questo pezzo di storia.

heritage-Museum_Canterbury

5. The Berney House of Art and Knowledge
È un museo, libreria e galleria d’arte e si trova nel cuore del centro storico della città; è di proprietà del Canterbury City Council, mentre la libreria appartiene al Kent City Council. Aperta nel 1899, è stata recentemente ristrutturata e riaperta nel 2012. Presenta una vasta gamma di collezioni di dipinti, ceramica e porcellana, e gioielleria del periodo anglosassone. L’ingresso è libero. Per informazioni: VisitBritain.

Beaney_House_of_Art_and_Knowledge_canterbury

 

Un weekend da favola a Canterbury