Londra, la migliore meta per un weekend

Nella capitale inglese per trascorrere un fine settimana, ideale per ogni stagione dell'anno

E’ il momento ideale per fare un viaggio a Londra, per gli acquisti natalizi, ma anche solo per visitare la città. Se non siete mai stati nella capitale britannica, un fine settimana non vi basterà per vedere tutto. A meno che non prendiate il bus turistico che, toccando le attrative più celebri della città, vi pemetterà di salire e scendere alle diverse fermate facendovi risparmiare un sacco di tempo. Nel biglietto è compreso anche il traghetto sul Tamigi, da cui godere di una vista panoramica mozzafiato di Londra, del London Eye, del Big Ben e dei suoi storici edifici.

 

A parte i monumenti più famosi, che sono concentrati nella zona di Central London, per chi è un habituè della metropoli, c’è molto altro da vedere nei quartieri emergenti. Non tutti sanno che Londra è un agglomerato di ben 50 ‘village’ ciascuno con le proprie caratteristiche: North London, West London, South London e East London. Tutti sono raggiungibili velocemente con la metropolitana.

 

– North London: si passeggia tra Hampstead e Highgate, due villaggi scelti da tanti personaggi inglesi, come Lord Byron, Ian Fleming e Keats (la cui casa-museo è visitabile) e oggi da star come Sting, Kate Winslet e Ewan McGregor. A Highgate si trovano tanti negozi di giocattoli.

 

– West London: si trova la zona chic di Fulham, paradiso dello shopping con piccole boutique, antiquari e gastronomie. Nelle vicinanze si trova Hammersmith, con il suo storico riverside punteggiato da antichi pub. Il villaggio è famoso anche per i ristoranti e i teatri.

 

– South London: le tappe obbligate sono Richmond e Kew, due tranquilli villaggi affacciati sulla sponda meridionale del Tamigi. Qui si trovano i Royal Botanical Gardens di Kew (meglio conosciuti come Kew Gardens), ex residenza reale e oggi Patrimonio dell’umanità per il numero di esemplari di piante. Per chi vuole fare il pieno di natura, il Richmond Park è il parco reale più esteso di Londra e si può passeggiare lungo il Tamigi.

 

– East London: si trova il villaggio di Greenwich, raggiungibile anche attraverso il fiume. All’interno del parco reale, il più antico di Londra, è ospitato l’osservatorio astronomico, quello che stabilisce l’ora mondiale per intenderci. Se si capita da quella parti dal giovedì alla domenica, si può girare per le bancarelle del mercatino artigianale alla ricerca di libri, oggetti di artigianato e antiquariato introvabili altrove.

Londra, la migliore meta per un weekend