Animali fantastici e dove avvistarli

Sono grandi e maestosi, a volte spaventosi. Altri sono piccoli, teneri e tutti da abbracciare: sono gli animali più straordinari del mondo che possiamo incontrare in viaggio

Foto di SiViaggia

SiViaggia

Redazione

Il magazine dedicato a chi ama viaggiare e scoprire posti nuovi, a chi cerca informazioni utili.

Cosa ci spinge a salire sul primo aereo e volare dall’altra parte del mondo? Sono forse le meraviglie costruite dall’uomo in tempi antichi o moderni, le bellezze di Madre Natura o le tradizioni conservate e tramandate dalle popolazioni per generazioni? Sono tanti e differenziati i motivi che ci portano a scegliere una destinazione, piuttosto che un’altra e sono gli stessi che ci emozionano e ci regalano i ricordi indelebili di un viaggio che non si può dimenticare.

Alcuni di noi sono così riconoscenti alla natura, e alle meraviglie del mondo che abitiamo, che scelgono di attraversare l’intero globo pur di lasciarsi stupire da queste. Altri invece sono affascinati dalle creature che popolano questa terra, quelle che abitano i luoghi vicini e remoti, le stesse che valgono da sole il viaggio.

Ed è a loro che oggi dedichiamo questo itinerario, un viaggio alla scoperta degli animali straordinari del mondo che possiamo avvistare durante le nostre avventure. Si parte!

elefanti Tanzania
Fonte: iStock
Elefanti, Tanzania

Tanzania: i Big Five e gli gnu

Sono gli animali più grandi della Tanzania, quelli leggendari, spaventosi e affascinanti. Stiamo parlando dei leoni, dei rinoceronti, degli elefanti, dei leopardi e i bufali del Capo. Un viaggio qui si traduce in un’esperienza unica al mondo accompagnata anche dalla grande migrazione degli gnu che, durante i mesi di giugno e luglio, si spostano dal Serengeti al Masai Mara.

Galapagos: tra tartarughe giganti e pinguini

In questo remoto paradiso terrestre, i viaggiatori sono chiamati a vivere una delle esperienze più straordinarie di una vita intera. L’accesso alla natura più selvaggia e autentica è sempre garantito, ed è proprio qui tra coste rocciose e sabbiose bagnate da acque limpide, che si può fare la conoscenza di due esemplari meravigliosi.

Nell’arcipelago vulcanico dell’Oceano Pacifico, infatti, vivono le tartarughe terrestri più grandi del mondo che possono raggiungere anche i 300 kg. Nuotare con loro è un’emozione unica tutta da vivere. Insieme a loro ci sono anche i pinguini, l‘unica specie tropicale del genere Spheniscus, che si vive sulle coste rocciose e sabbiose.

Australia: terra di canguri e koala

Sono tante, forse troppe, le motivazioni che spingono a organizzare un viaggio in Australia, e forse non c’è neanche bisogno di fare una lista di tutte le bellezze di questo territorio. Quello che invece possiamo dirvi è che la presenza di animali come il canguro e il koala, da sola, basta a spingerci fino a lì. Perché il mondo animale australiano è unico, incredibile e affascinante.

India: il regno della tigre del bengala

L’India è un Paese suggestivo, ricco di storia e cultura, di odori e colori, di luoghi meravigliosi. L’India è anche il regno della tigre del bengala, quella maestosa, potente e spaventosa. Avvistarla non è semplice perché bisogna prima trovarla mentre si aggira nell’impenetrabilità dei boschi e della giungla.

Tigre del bengala
Fonte: iStock
Tigre del bengala

I luoghi migliori dove avvistarla sono i parchi nazionali di Corbett e di Bandhavgarh, quest’ultimo, in particolare, ospita 50 esemplari, proteggendo la più alta densità al mondo di questo animale.

Circolo Polare Artico: la patria dell’orso polare

E poi c’è lui, il grande gigante buono, almeno nelle favole. Questo animale popola l’Alaska, il Canada settentrionale, la Groenlandia, le Svalbard e altri territorio appartenenti al Circolo Polare Artico, anche se la sua presenza sulla nostra terra è a rischio. In Canada, considerata la capitale mondiale dell’orso polare, è possibile osservare l’animale in natura nella regione di Manitoba.

Orso polare
Fonte: iStock
Orso polare