È l’attrazione turistica più visitata, ma è anche la più criticata online

Amata, raggiunta e fotografata da viaggiatori di tutto il mondo, la Torre Eiffel è l'attrazione turistica con più lamentele online

C’è sempre un buon motivo per visitare Parigi, lo stesso ci spinge a salire le scale del monumento più iconico e affascinante di sempre e che ci porta lì, davanti alla vista più bella e suggestiva della capitale della Francia.

E anche a nn volervi salire, i gradini della Torre Eiffel, è impossibile non notare la maestosa costruzione architettonica che ormai, è diventata il simbolo di Parigi per antonomasia. Non c’è foto scattata dai turisti, cartolina o souvenir che non la ritragga perché la Torre Eiffel è davvero stupenda.

Ancor di più di notte, quando le sue 20000 luci scintillanti si accendono per l’ultima volta per dare la buona notte all’intera città. Chi la conosce bene sa che questo è il momento migliore per apprezzarla in tutta la sua beltà.

Eppure, il monumento contemporaneo più straordinario dei nostri giorni, nonché attrazione turistica più visitata e fotografata, è anche quello più criticato. Provate a fare un giro sui siti che recensiscono monumenti e attrazioni in città, resterete stupidi dalla pioggia di critiche destinate alla torre di metallo progettata da Gustave Eiffel.

A rimanere particolarmente scontenti dell’esperienza vissuta sulla Torre Eiffel, e della sua incantevole vista, sarebbero i cittadini britannici. Secondo infatti uno studio condotto dal sito Uswitch, l’iconico monumento ha conquistato il podio tra tutte le attrazioni del mondo proprio per le lamentele ricevute.

Sono quasi 20000 le recensioni negative destinate al monumento parigino, seguito poi dal Colosseo di Roma con appena 2000 opinioni.

A dire la sua sull’intera vicenda c’è stato anche il New York Times, secondo la celebre rivista, infatti, non bisognerebbe dare troppa credibilità alle recensioni online, pur tenendole in considerazione.

Del resto a guardarla, la Torre Eiffel, come si fa a non amarla? Certo, le interminabili ore di fila per entrare e salire in cima possono essere fastidiose per alcuni, o forse a lasciare quelle recensioni negative sono i pochi sostenitori rimasti di chi considerava il lavoro di Gustave Eiffel una “mostruosa opera”.

Quello che è certo, come dimostrano i viaggi organizzati, è che il fascino che esercita il monumento parigino è più consolidato che mai, soprattutto in Italia. Provate a guardare cosa dicono i cittadini italiani sulla Torre Eiffel e vi verrà subito voglia di prenotare un volo per Parigi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

È l’attrazione turistica più visitata, ma è anche la più cri...