Il fiume più bello del mondo è un arcobaleno liquido di colori

I meravigliosi colori dell'arcobaleno tingono le acque di questo fiume colombiano. E ogni anno, durante la stagione delle piogge, la magia ha inizio

Esistono luoghi nel mondo dove tutte le cose che pensavamo appartenessero solo al nostro immaginario, o a qualche film di fantascienza, prendono vita. E lo fanno grazie alla straordinaria arte che appartiene a Madre Natura e che rende il mondo che abitiamo un luogo meraviglioso. Come quel fiume che sembra un dipinto e che è realizzato con i colori dell’arcobaleno sciolti nell’acqua. E invece è reale ed è straordinario.

È considerato il fiume più bello del mondo e in effetti Caño Cristales lo è davvero. Conosciuto anche con il nome di arcobaleno dai cinque colori o liquid rainbow questo corso d’acqua incanta con la sua meraviglia cittadini e viaggiatori provenienti  tutto il mondo.

Situato in Colombia, il fiume rio della Sierra de la Macarena, si presenta agli occhi delle persone con una particolarità che sembra davvero frutto di un incantesimo. E invece, come la scienza spiega, questo fenomeno è caratterizzato dalla presenza del fiume di una particolare alga dal nome Macarenia Clavigera che vive proprio nella zona e che durante alcuni periodi dell’anno trasforma il corso d’acqua in un arcobaleno liquido che incanta gli occhi e riscalda il cuore.

Caño Cristales, Colombia
Fonte: iStock
Caño Cristales, Colombia

L’arcobaleno delle meraviglie

Le cromie che si estendono per quasi 100 chilometri luccicano al sole che, con i suoi raggi, esalta la bellezza dei colori che spaziano dal blu al verde, passando per l’arancione e il rosso. Le nuance si fondono e si confondono, si adagiano sulle rocce e si intrecciano sulla costa rendendo il panorama così unico e straordinario da lasciare col fiato sospeso.

Il Caño Cristales si trova all’interno del Parque Nacional Natural Sierra de la Macarena e una visita in questo angolo incantato del mondo è quasi d’obbligo. La sua bellezza risplende tutti i giorni dell’anno ma è nel mese di luglio, e fino a quello di novembre, che la natura mette in scena il suo spettacolo più bello tingendo le acque che scorrono. Ed è magia.

Caño Cristales, Colombia
Fonte: iStock
Caño Cristales, Colombia

Oltre i colori: cosa vedere a Caño Cristales

Arrivare a Caño Cristales è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita. Uno dei modi più suggestivi per raggiungere questo corso d’acqua è quello che parte da San Josè del Guaviare  e conduce a La Macarena in barca, navigando sul Rio Guayabero.

Il fiume scorre sullo straordinario complesso montuoso della Serrania de la Macarena ed è proprio qui, tra i colori dell’arcobaleno liquido, che è possibile osservare altre meraviglie della natura.

Ci sono le rocce di quarzite che risalgono a miliardi di anni fa, e osservando attentamente il fiume arcobaleno è possibile ammirare dei pozzi circolari profondi dove l’acqua cade vertiginosamente creando a a sua volta nuove e straordinarie visioni.

Il fiume ospita inoltre una grande varietà di flora acquatica. Oltre alla Macarenia clavígera, artefice della magia che si verifica durante il periodo delle piogge, tra luglio e novembre, e che cresce nel fiume, ci sono le altre specie tipiche della foresta pluviale idrofitica. Qui vivono anche tantissimi esemplari di animali, tra cui uccelli (oltre 420 specie), anfibi, rettili e primati.

Caño Cristales, Colombia
Fonte: iStock
Caño Cristales, Colombia