Helsinki: lo spettacolo del festival delle luci

Appuntamento annuale, in programma a gennaio, quello di Helsinki è uno tra i festival delle luci più belli d'Europa

È già di per sé una città magica, Helsinki. Soprattutto d’inverno, quando la neve disegna i profili delle sue case e – tutto – viene avvolto da un’atmosfera magica e ovattata.

Ma è a gennaio, che la capitale finlandese dà il suo meglio. Che si trasforma in una fiaba, in un regno fantastico. Che fonde realtà e immaginazione, tingendosi di colori e inscenando un incredile spettacolo. Il merito va al suo festival delle luci, che si chiama Lux ed è uno tra i più belli d’Europa.

Da sabato 5 a mercoledì 9 gennaio, tra le 17.00 e le 22.00 diverse zone di Helsinki sono state trasformate in punti luminosi, fatti d’arte e di colore. Da piazza Kansalaistori – nel centro cittadino – e sino al caratteristico quartiere di Etu-Töölö, passando per la Finland Hall, il Kunsthalle Helsinki e il National Museum of Finland, i turisti sono stati accompagnati in un luminoso percorso tra le vie della capitale, allietati dalle creazioni di artisti nazionali e internazionali. Suggestive proiezioni hanno regalato ai principali monumenti una veste tutta nuova, e la città tutta ha messo in scena spettacoli, mostre ad appuntamenti per grandi e piccini.

Perché, l’obiettivo di Lux, è raccontare – a cittadini e turisti – le due anime di Helsinki: quella antica, e quella ultra-moderna. Per questo motivo, le luci hanno acceso le facciate di edifici nuovissimi come Oodi, la futuristica biblioteca centrale, e di altri che hanno fatto la storia della città, come la Old Student House. Insieme alle 12 installazioni della rotta principale della manifestazione, quest’anno sono state presentate anche installazioni-satellite per portare i turisti nelle zone meno note della città (ad esempio, nel quartiere di Espoo).

Dedicato alle persone d’ogni età, completamente gratuito e accessibile anche alle persone con mobilità ridotta, Lux ha riguardato quest’anno anche l’Annantalo Arts Centre, il Kaapelitehdas Cultural Centre e il Swedish-Finnish Cultural Centre Hanaholmen ad Hanasaari, presentando oltre 30 opere d’arte luminose. Un modo straordinario, per esplorare Helsinki da un punto di vista inedito, grazie ad un appuntamento che – ogni anno – stupisce sempre più.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Helsinki: lo spettacolo del festival delle luci