La Francia sarà il Paese più visitato entro il 2025: i luoghi da vedere

Meta apprezzata dai turisti europei e non solo, la Francia è pronta a riprendere lo scettro di Paese più visitato al mondo: ecco alcune tappe imperdibili da vedere

Quali sono i Paesi più visitati al mondo? L’annuale report stilato da GlobalData ci rivela che sono ben tre le località europee in vetta alla classifica (con l’Italia al quinto posto): il podio continuano a contenderselo Francia e Spagna, due tra le mete turistiche in assoluto più richieste dai viaggiatori provenienti da ogni angolo del globo. E proprio la Francia, che sta per riprendersi possesso della prima posizione, è pronta ad infrangere ogni record. Vediamo di cosa si tratta, e quali sono le tappe imperdibili per scoprire questo Paese dal fascino unico.

La Francia è il Paese più visitato al mondo

Nel 2019, l’anno pre-pandemia, la Francia deteneva il titolo di Paese più visitato al mondo con 88,1 milioni di visitatori. Due anni dopo, quando le frontiere hanno gradualmente iniziato ad essere riaperte, la Spagna le ha sottratto il primato attirando 26,3 milioni di turisti internazionali (un numero considerevole, se pensiamo alle tantissime restrizioni all’epoca ancora in vigore). Ma oggi la Francia è pronta a riconquistare il primo posto in classifica, e non solo. Secondo l’analisi di GlobalData, il Paese (che nel 2022 ha contato ben 66,6 milioni di turisti) vedrà crescere il numero di visitatori del 12,1% annualmente.

E sarà entro il 2025 che si consoliderà come Paese più visitato al mondo, raggiungendo probabilmente i 93,7 milioni di turisti provenienti da ogni angolo del globo. La Spagna continuerà a dargli del filo da torcere, dal momento che le stime parlano di un picco di 89,5 milioni di viaggiatori per lo stesso anno. “Le visite in Francia e Spagna rimarranno forti negli anni a venire, con festival, cultura e gastronomia che saranno una grande attrazione per i turisti” – spiega Hannah Free, analista di GlobalData – “Entrambi i Paesi hanno molto da offrire ai visitatori. Ed entrambi sono anche relativamente grandi, con un paesaggio vario e una costa unica”.

Cosa vedere in Francia

Con così tanti viaggiatori in arrivo, la Francia è un vero scrigno di bellezze tutte da scoprire. Ma quali sono le tappe imperdibili per godere del suo lato più autentico? Non possiamo che partire da Parigi, la sua splendida (e romanticissima) capitale: da un selfie sotto la Tour Eiffel ad una visita al celebre Museo del Louvre, la città ha tantissime attrazioni da offrire ai suoi turisti. Impossibile elencarle tutte, ma ce n’è almeno una che vogliamo ricordare: si tratta di Montmartre, il quartiere degli artisti, con il suo fascino immortale che resiste all’assalto del turismo.

Per chi ama il mistero dei suggestivi castelli, la Valle della Loira è poi una vera sorpresa: il nucleo più antico della Francia racchiude una storia millenaria e tanti luoghi che rimangono impressi nel cuore. E poi, le coste frastagliate della Bretagna ci regalano panorami mozzafiato e tanti villaggi che meritano assolutamente una visita. Uno di essi è Saint-Malo, conosciuto come la città dei corsari: i suoi bastioni offrono uno sguardo incredibile sul Canale della Manica, e il centro storico fortificato sembra essere un luogo in cui il tempo si è fermato.

Il Sud della Francia è un vero gioiello, a partire dalla rinomata Costa Azzurra, dove godere di spiagge meravigliose e di qualche apparizione dei vip internazionali più famosi. A poca distanza, la città di Marsiglia è una bellezza vivace e frizzante, affacciata sul mar Mediterraneo. La Corniche è la sua passeggiata pedonale che, tra hotel di lusso e buonissimi ristoranti, accompagna i visitatori alla scoperta di un litorale meraviglioso. Infine, un bel tour della Corsica: l’isola, immersa anch’essa nel panorama del Mediterraneo, è tra le più selvagge del continente ed è la meta ideale per le vacanze estive, all’insegna del relax e della scoperta di luoghi incontaminati.