Skipass gratuito in Lombardia, a chi spetta

La regione Lombardia lancia "Free Skipass dicembre 2021", un'iniziativa che consente di avere skipass (e non solo) gratuitamente: a chi spettano e come ottenerli

Il turismo invernale è ripartito, e per questo motivo la Lombardia ha deciso di offrire ai ragazzi al di sotto dei 16 anni – residenti in regione – lo skipass gratuito e lezioni di sci a un prezzo simbolico di 5 euro l’ora. Scopriamo insieme come ottenerli.

Free Skipass dicembre 2021

L’iniziativa si chiama “Free Skipass dicembre 2021″ e si pone come obiettivo la ripartenza della montagna anche attraverso la pratica delle discipline sciistiche. Sport che, molto spesso, vengono riposti in secondo piano a causa degli alti costi legati proprio all’acquisto degli skipass e delle lezioni per principianti.

Per questo motivo, il sottosegretario regionale allo Sport Antonio Rossi, ha sottolineato che la “regione  vuole aiutare tutti a far avvicinare i propri figli a queste meravigliose attività invernali che saranno le grandi protagoniste delle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026“.

Un progetto che in realtà era stato già proposto in via sperimentale nel 2019 e che è nato dalla collaborazione tra Regione Lombardia e ANEF SKI Lombardia, in qualità di soggetto unico che gestisce l’attuale sistema di emissione delle tessere stagionali regionali e PayPerUse (utilizzabili in tutte le stazioni sciistiche della Lombardia), cui si aggiunge la collaborazione con il Collegio dei Maestri di sci e le Scuole di Sci della Lombardia.

Da mercoledì 1 a venerdì 24 dicembre 2021 la regione Lombardia mette a disposizione lo skipass gratuito a bambini e ragazzi fino ai 16 anni – residenti in Lombardia – per sciare liberamente su tutti gli impianti della regione.

Come ottenere skipass gratuitamente

Per ottenere skipass gratuitamente è necessario registrarsi sul seguente sito e richiedere la tessera “Skipass Lombardia PayPerUse”. Bastano i dati personali, codice fiscale, una fotografia in formato digitale e una carta di credito (o prepagata) su cui, però, non verrà addebitato alcun costo.

In alternativa, si può scaricare dal sito l’apposito modulo da compilare che deve poi essere stampato e presentato in biglietteria, insieme alla delega di un adulto.

Come funzionano le lezioni

Le lezioni individuali si possono prenotare direttamente tramite le scuole sci o i liberi professionisti aderenti al progetto e visibili sullo stesso sito. È necessario lasciare i propri dati e, a quel punto, la stessa scuola sci o il libero professionista provvederà a scaricare il voucher inserendo tutte le informazioni del cliente, che dovrà firmare il voucher al momento della lezione di sci. La lezione al prezzo di cinque euro l’ora avrà una durata massima di due ore.

Un’iniziativa molto interessante e che non solo rilancia il turismo invernale, ma che consente ai più giovani di scoprire gratuitamente un magnifico territorio che può contare 112 valli, 27 comprensori sciistici, 476 piste di discesa, 324 km per il fondo, 14 snowpark e 6.700 km di sentieri segnalati.

Vi ricordiamo, inoltre, che per questa stagione ci sono diverse regole da seguire per poter sciare in sicurezza e serenità. Per maggiori informazioni vi rimandiamo a questo approfondimento.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Skipass gratuito in Lombardia, a chi spetta