Santo Stefano di Sessanio, il borgo che affitta case a un prezzo simbolico

Lanciato un bando che permetterà ai giovani di avviare un'attività per mantenere vivo il turismo locale e vivere in luogo stupendo

In una precedente versione dell’articolo abbiamo erroneamente riportato che il borgo di Santo Stefano di Sessanio avrebbe dato case gratis a tutti i giovani che volevano aprire un’attività qui. In realtà gli under 40 interessati a questo progetto riceveranno sì i contributi a fondo perduto per aprire l’attività e una casa in cambio per farlo, ma dovranno altresì pagare l’abitazione offrendo un affitto simbolico.

Vivere in un piccolo borgo, immersi nel cuore verde dell’Abruzzo e circondati dal silenzio e dalla bellezza dei paesaggi. Un sogno che si può avverare, soprattutto per chi ha sotto i 40 anni e vuole cambiare definitivamente la propria vita, investendo in un’attività a Santo Stefano di Sessanio.

Il Comune in provincia dell’Aquila, infatti, ha indetto un bando dedicato a tutti gli under 40 mettendo a loro disposizione una casa nel centro storico (facendoli pagare un affitto simbolico) a patto che questi prendano la residenza e aprano un esercizio commerciale qui. L’idea è davvero interessante e nasce con lo scopo di rianimare questo luogo oggi abitato soprattutto da over 65, permettendo così un cambio generazionale e rendendo questo posto ancora più attrattivo e vivo (anche dal punto di vista turistico).

Del resto Santo Stefano di Sessanio è uno dei borghi più belli d’Italia. D’origine medioevale, con i suoi 120 abitanti, è incastonato tra i monti e si trova ad oltre 1250 metri di altitudine, all’interno del Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga. Uno scenario stupendo e dalle architetture davvero spettacolari.

Le case e le strade, costruite in pietra calcarea bianca, si alternano lungo le scalinate e le stradine che rendono questo luogo magico. Un borgo dove il tempo sembra essersi fermato, dove si può vivere un tempo passato. Si entra da Porta Medicea e poi si può proseguire verso le residenze di Casa del Capitano e Palazzo delle Logge. Lungo il cammino non si può fare a meno di notare la cappella di Santa Maria delle Grazie in Piazza Medicea, che si trova nel centro del paese mentre per vedere la chiesa della Madonna del lago occorre uscire dal centro e recarsi sulle rive di un piccolo lago nelle adiacenze.

Crollata a causa del terremoto del 2009, la Torre Medicea era uno dei monumenti più interessanti della zona che dominava il borgo, grazie alla sua forma cilindrica. Oggi è in fase di ricostruzione e si spera di rivederla presto in tutto il suo splendore. Questa, poi, è la zona perfetta per partire verso escursioni e passeggiate sui monti abruzzesi oppure per gite fuori porta da organizzare anche in giornata.

Santo Stefano di Sessanio borgo regala case giovani

Santo Stefano di Sessanio. Fonte: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Santo Stefano di Sessanio, il borgo che affitta case a un prezzo simbo...