La Luna diventa un’opera d’arte che fa il giro del mondo

C'è una grandissima Luna che appare e scompare nei musei, nei siti storici e nelle strade di tutto il mondo. Ed è bellissima

La Luna, discreta e luminosa, ci affascina e ci emoziona, ci lascia a bocca aperta di fronte alla sua maestosa eleganza. E non dobbiamo cercarla poi così tanto perché lei è sempre lì, sopra i nostri occhi. Certo è che se potessimo toccarla con un dito quel contatto si trasformerebbe nell’esperienza più bella e indimenticabile per noi.

Forse sfiorarla è ancora impossibile, ma possiamo comunque avvicinarci a lei più di quanto abbiamo fatto mai. Il merito è tutto di Luke Jerram, l’artista britannico che ha esaudito il desiderio di tutti noi, quello di portarci sulla Luna.

Celebre per le sue installazioni in tutto il mondo, l’artista ha dato vita a un progetto incredibile e itinerante, per far vivere una delle esperienze più belle e uniche del mondo a cittadini e viaggiatori di tutto il mondo.

Museum of the Moon' at Liverpool Cathedral

Museum of the Moon, Liverpool Cathedral

Luke Jerram ha creato una Luna, grandissima, che misura 7 metri di diametro ed è composta da una sfera illuminata dall’interno sulla quale vengono proiettate tutte le immagini dell’unico satellite naturale della Terra. Ma se pensate che per questa creazione l’artista britannico si sia lasciato ispirare solo dalla sua creatività, vi sbagliate.

Museum of the Moon, questo il nome della gigantesca Luna che appare nei cieli del mondo, deve il suo forte impatto proprio alla meticolosità della realizzazione. L’artista, infatti, ha realizzato l’opera con alcune cartografie fornite dalla NASA che gli hanno permesso una riproduzione piuttosto fedele della superficie lunare. Analogo lavoro è stato fatto anche per Mars, l’installazione all’interno del Natural History Museum di Londra.

Museum of the Moon in Kolkata

Museum of the Moon, Kolkata

L’obiettivo è presto detto: permettere a chiunque di osservare e contemplare la bellezza della Luna che da secoli ispira artisti, poeti, scrittori e musicisti, all’interno di luoghi altrettanto suggestivi come cattedrali, musei d’arte o luoghi pubblici. La Luna è apparsa in questi anni in molteplici paesi quali Francia, Belgio, Regno Unito, India e Cina e ogni volta si è rivelata sbalorditiva.

Tra le prossime tappe di Museum of the Moon, troviamo la Cattedrale di Bristol, dove la Luna apparirà dall’11 al 30 agosto, la Cattedrale di Wells, dal 12 ottobre al 3 novembre e il Barry Art Museum nel Norfolk, in Virginia. Non sono previste date in Italia, al momento, ma non è detto che la Luna non tornerà. In passato, infatti, è stata collocata sopra la vasca della storica piscina Cozzi.

Rievaulx Abbey Hosts Museum Of The Moon

Museum Of The Moon, Rievaulx Abbey Hosts

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Luna diventa un’opera d’arte che fa il giro del mondo